Didattica in carcere

Teledidattica – Università in carcere

Nell’Anno Accademico 2006-2007, l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” avviò, in via sperimentale, l’iniziativa “Teledidattica-Università in Carcere”, avvalendosi della collaborazione del Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Lazio e della Casa...

Queste voci dalla prigione mi hanno aiutato a conoscere un po’ meglio le cose

«Queste voci dalla prigione mi hanno aiutato a conoscere un po’ meglio le cose» di Fabio Pierangeli Ogni ipotesi legislativa in funzione di una società più giusta deve riflettere, per poter intervenire efficacemente in un’opera di riforma, sulle istituzioni detentive...

La storia della fotografia a Rebibbia

«Voi, là fuori, avete molto spazio e poco tempo, noi, qui, invece abbiamo poco spazio e molto tempo». È questa l’amara e lapalissiana constatazione, espressa durante un esame di Storia e Tecnica della Fotografia, che di svolgeva nel carcere romano di Rebibbia, da uno...

Comunicare nonostante il distanziamento sociale

24 settembre 2020 – Fabio Falbo, detenuto nel carcere di Rebibbia, invia un messaggio di speranza alla figlia nel giorno del suo diciottesimo compleanno.   26 giugno 2020 – Il primo contributo dall’esterno in questo spazio di raccolta e di scambio è...

Eventi e formazione

26 novembre 2020: l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata parteciperà, con il progetto "Teledidattica università in carcere", alla Notte europea dei ricercatori, con il libro Naufraghi in cerca di una stella. L'evento può essere seguito interamente in streaming...

Pubblicazioni

Ergastulum: presentazione del laboratorio di ricerca. La presentazione del laboratorio di ricerca sul Giornale di Storia.   Presentazione del libro “Naufraghi in cerca di una stella. Un esperimento di pratica filosofica in carcere” presso Moby Dick Biblioteca Hub...

Traguardi e incontri di penna

La storia di Filippo Rigano raccontata da La Repubblica: detenuto nel reparto di Alta Sicurezza di Rebibbia, si laurea in Giurisprudenza con una tesi “contro il fine pena mai”. Fabio Falbo discute la tesi in Giurisprudenza il 10 ottobre nel teatro di Rebibbia. Il suo...

04 luglio 2020
Cari, avrete sicuramente saputo della scomparsa improvvisa della Dottoressa Maria Vittoria Valeri. Voglio ricordarla per la sua solerzia, per la sua discrezione, per la sua competenza. E’ stata una validissima collaboratrice del nostro progetto “Università in carcere” e proprio ieri avevamo avuto in proposito una telefonata lunga e costruttiva. Ci mancherà veramente molto.
Marina Formica