Seleziona una pagina

Il teatro romano di Spoleto

Il teatro romano di Spoleto

 

TITOLO DEL PROGETTO Il teatro romano di Spoleto
ENTI COINVOLTI Soprintendenza Archeologica dell’Umbria – l’Università di Roma – Tor Vergata
DURATA Dal 2010
RESPONSABILE SCIENTIFICO GENERALE Liliana Costamagna, Massimo Brizzi, Giulia Rocco
BREVE DESCRIZIONE Il progetto si prefigge di arrivare alla pubblicazione del teatro romano di Spoleto.

Le vicende del suo scavo, iniziate in epoca rinascimentale, furono portate a termine nel 1960 da parte della Soprintendenza Archeologica dell’Umbria, ma non esiste al momento una pubblicazione complessiva che esamini il monumento, la sua storia attraverso i secoli, i dati di scavo e i reperti pertinenti alla sua decorazione e alle fasi di vita dell’edificio in epoca post antica.

Per questo progetto la  sottoscritta ha avuto una borsa di ricerca concessa dal Deutsches Archaeologisches Institut per un soggiorno a Berlino e per poter continuare la ricerca presso la sede di Roma, dove l’archivio fotografico conserva una parte della documentazione sul materiale scultoreo di Spoleto.

La sottoscritta in questi anni ha provveduto a schedare il materiale nei magazzini di Spoleto e svolgere ricerche di archivio per rintracciare la documentazione di scavo e quella fotografica.  Il Dott. Massimo Brizzi ha realizzato un nuovo rilievo della scena e sta provvedendo a schedare il materiale architettonico.

La Dott.ssa Liliana Costamagna, Funzionario Archeologo per molti anni Direttore del Museo Archeologico di Spoleto, cura la storia degli scavi e quella del monumento.

Sull’argomento sono state tenute conferenze, interventi a convegni e alcune pubblicazioni preliminari.

Competenze

Postato il

Marzo 5, 2018