Orecchia Donatella Maria Giovanna

Tu sei qui

Associato confermato
Settore disciplinare: 

Altre informazioni

Donatella Orecchia è professore associato  presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Dipartimento di Storia patrimonio culturale formazione società, dove attualmente insegna Storia del teatro e dello spettacolo nel corso di laurea in Beni culturali (triennio)  e Drammaturgie per il teatro contemporaneo e Teatro italiano contemporaneo nel corso di laurea magistrale in Musica e Spettacolo Ha insegnato presso l’Università degli Studi di Torino (dal 1999 al 2001), di Genova (dal 2001 al 2005) e di Roma. Segretaria  e Membro del Comitato Scientifico e Direttivo dell’Unione culturale “Franco Antonicelli” di Torino dal 1995 al 2003; nel comitato di redazione di “L’asino di B. Quaderni di ricerca sul teatro e altro” dal 1997 al 2009; collabora con numerose riviste scientifiche di settore ("Il castello di Elsinore", "Biblioteca teatrale", "Acting Archives Review", "Arabeschi"). Autrice di sei monografie (Il sapore della menzogna. Rossi e Salvini e un aspetto del dibattito sul naturalismo, 1995; Il critico e l’attore. Silvio d’Amico e la scena italiana di inizio Novecento, 2 ed., 2012; Claudio Morganti, 2005; La prima Duse. Nascita di un'attrice moderna, Roma, Artemide, 2008; La sala Umberto e “L’arte del Varieté”. La storia, i protagonisti, le memorie, 2012; Memorie del sottosuolo. La Borsa di Arlecchino e il Beat 72 (con Livia Cavaglieri), 2017; di numerosi saggi sui temi di ricerca sopra elencati, in riviste scientifiche di settore nazionali e internazionali («Biblioteca teatrale», «Acting archives review», «Castello di Elsinore», «Agalma», «Ariel», «Asino di B.», «Arabeschi») in libri collettivi e Atti di convegno. Ideatrice e direttrice scientifica del progetto ORMETE (Oralità Memoria Teatro, www.ormete.net) dal 2011, che ha ottenuto i fondi come progetto speciale dal Fus-Mibact nel 2014. Ideatrice e direttrice scientifica del portale telematico di archiviazione per la memoria orale del teatro, «Patrimoniorale» (www.patrimoniorale.ormete.net). Collabora con l’Archivio Multimediale Attori Italiani. Partecipa al PRIN 2010-2011, con una unità di ricerca di Roma Tor Vergata: Musica, festa, rito. Dinamiche di trasmissione e trasformazione di forme e comportamenti musicali in contesti di socializzazione e rapporto con il sacro. Vince nel 2014 il bando di ateneo "Uncovering Excellence 2014" con un progetto di cui è PI Lucia Ceci e a cui partecipano Luca Mazzei e Tommaso Caliò, dal titolo Religious devotion between mafia and anti-mafia.  E’ curatrice del progetto portale web «New Made in Italy»: www.nuovoteatromadeinitaly.com Gli ambiti principali della sua ricerca sono:a) Teoria e critica teatrale contemporanea (XIX-XX secolo); b) Storia e teoria della recitazione: storia dell’attore nel XIX e XX secolo, teoria della recitazione, organizzazione delle compagnie, rapporto fra testo e scena; c) Teatro d’avanguardia; d) Teatro di Varietà italiano; d) Fonti orali e teatro. DIDATTICA - Anno accademico 2017/18

  • Drammaturgie per la scena contemporanea LM A (primo semestre)
  • Storia del teatro e dello spettacolo A (primo semestre)
  • Storia del teatro e dello spettacolo B (secondo semestre)
  • Teatro italiano contemporaneo CHE COINCIDE CON Drammaturgie per la scena contemporanea LM B (secondo semestre)