Tu sei qui

Storia dell’Arte

Home

Slideshow

Il Corso di Studi in Storia dell'arte assicura una formazione nell'ambito storico-artistico secondo la più ampia estensione cronologica, sia a livello di trasmissione dei contenuti disciplinari, sia sul piano dei fondamenti metodologici della disciplina.
Si tratta di un passaggio formativo di particolare valore sia per intraprendere una carriera nella tutela e valorizzazione dei beni culturali e per svolgere validamente mansioni di alta responsabilità nei settori dell'industria culturale d'interesse storico artistico, sia per accedere all'insegnamento scolastico.
I laureati magistrali dovranno:

  • possedere avanzate conoscenze sia di carattere metodologico che storico nei diversi settori e nelle diverse aree nei quali si articola il percorso delle arti figurative dal medioevo all'età contemporanea, al fine di acquisire capacità di discernimento nei contesti iconografico, iconologico e formale, finalizzate a una compiuta competenza nell'analisi dello stile e di conoscenza dei metodi di attribuzione;
  • acquisire conoscenze tecniche e applicate sui problemi della gestione e della conservazione del patrimonio artistico;
  • conoscere le problematiche critiche relative allo studio del materiale artistico, al fine di acquisire competenze relative alla vicenda metodologica e storiografica della disciplina;
  • essere in grado di utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, con particolare riferimento ai lessici disciplinari.