Archeologia e storia dell'arte greca e romana - 2018-2019 - Modulo A+B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Conoscenza di base della Storia greca e romana.

Obiettivi: 

Il corso mira a dotare lo studente di una solida conoscenza di base delle problematiche archeologiche e dello sviluppo storico-artistico del mondo greco, dal periodo protogeometrico all'età ellenistica, e del mondo romano, dal periodo repubblicano all'età costantiniana. 2. Risultati di apprendimento attesi  Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS, l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità: a) Conoscenza e capacità di applicare conoscenza e comprensione: Concetto di "Archeologia classica".Conoscenza delle fasi dell'arte greca e dell’arte romana e dei loro principali monumenti.Metodologia di analisi dei monumenti greci e romani.Capacità di orientarsi nella ricerca bibliografica. b) Autonomia di giudizio:Attitudine alla analisi critica di monumenti greci e romani, sia in termini iconografici e formali sia di contenuto. c) Abilità comunicative:Appropriatezza di linguaggio e consequenzialità nell’esposizione di argomenti che abbiano a che fare con l’archeologia e la storia dell’arte greca e romana. d) Capacità di apprendere:Possesso, in termini di nozioni generali e di capacità di ricerca bibliografica, di strumenti per contestualizzare e approfondire temi e problemi di tipo archeologico.

Programma: 

Il corso prenderà in esame l'evoluzione dell'architettura, della scultura e della pittura vascolare del mondo greco di età arcaica, classica ed ellenistica, nonché la formazione e lo sviluppo dell'arte romana attraverso l'analisi dei principali monumenti di ciascuna epoca. Metodi didatticiLezioni frontali e analisi autoptica di monumenti greci e romani. Metodi e criteri di verifica dei risultati di apprendimentoUna prima verifica dell’apprendimento avviene durante il corso, quando si chiederà, episodicamente, agli studenti, di applicare nozioni già illustrate per spiegare fenomeni nuovamente introdotti.La prova d’esame è orale e consiste in un colloquio in cui il docente, attraverso una serie di domande, accerterà le conoscenze teoriche e le metodologie teorico-pratiche presentate a lezione. In particolare, gli studenti saranno invitati a illustrare alcuni monumenti scelti fra quelli trattati a lezione.Sono parametri generali importanti per la valutazione: l’ordine, l’appropriatezza terminologica e la consequenzialità logica nell’esposizione delle nozioni e nell’analisi delle immagini.

Testi adottati: 

A. GIULIANO, Storia dell'arte greca, Roma 2017 (Carocci Editore)E. LIPPOLIS, M. LIVADIOTTI, G. ROCCO, Architettura greca, Milano 2007 (Bruno Mondadori Editore), pp. 863-883; 889-896.(Il testo di Lippolis, Livadiotti, Rocco è reperibile in fotocopia presso la copisteria C.P. Copy, Via di Tor Vergata, 63-65a).M. Papini (a cura di), Arte romana, Milano 2016 (Mondadori Editore).

Inglese
Prerequisites: 

Basic knowledge of Greek and Roman History.

Aims: 

The course aims to give the student a solid basic knowledge about archaeological issues and the artistic development of the Greek world, from the Protogeometric period till the Hellenism, and the Roman World, from the Republican till Costantine period.2. Expected results:In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS, the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:a) Knowledge and understanding and applying knowledge and understanding:Knowledge of the phases of Greek and Roman Art and of the most important monuments. Methodology of analysis of Greek and Roman monuments. Orientate yourself in bibliographic research. b) Making judgements:Attitude to the critical analysis of Greek and Roman monuments, both in iconographical and formal terms and of content. c) Communication skills:Appropriate language and consequentiality in the exposition of topics that deal with Greek and Roman archaelogy and history of art. d) Learning skills:Mastery, in terms of general notions and bibliographic research skills, of tools for contextualizing and deepening archaeological themes and problems presented to the students for the first time.

Programme: 

The course will take in consideration the evolution of architecture,  sculture and vase painting of the Greek world from Archaic, Classical and Hellenistic periods, and the making and the development of Roman art through the analysis of the most important monuments of every single period.Teaching methodsLectures, analysis of Greek and Roman monumentsMethods and criteria for verification of learning outcomesAn initial assessment of learning outcomes takes place during the course, when students are asked to apply concepts already illustrated to explain newly introduced phenomena.The examination is oral and consists of an interview in which the teacher, through a series of questions, will ascertain the theoretical knowledge and the theoretical-practical methodologies presented in class. In particular, students will be invited to discuss some monuments. The verification shall be limited to the topics that have been dealt with in the lessons.The important general criteria for evaluation are: the order, the terminological appropriateness and the logical consequentiality in the exposition of the notions and in the analysis of monuments.  

Texts adopted: 

A. GIULIANO, Storia dell'arte greca, Roma 2017 (Carocci Editore)E. LIPPOLIS, M. LIVADIOTTI, G. ROCCO, Architettura greca, Milano 2007 (Bruno Mondadori Editore), pp. 863-883; 889-896.(Il testo di Lippolis, Livadiotti, Rocco è reperibile in fotocopia presso la copisteria C.P. Copy, Via di Tor Vergata, 63-65a).M. Papini (a cura di), Arte romana, Milano 2016 (Mondadori Editore).

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Insegnato a: 
Carico didattico a: 
Ore: 
60
CFU: 
12
Semestre: 
Primo semestre