Chimica fisica per i beni librari - 2018-2019 - Modulo A - Laurea a Ciclo unico

Tu sei qui

Italiano
Obiettivi: 

Obiettivi formativi:

Alla fine del corso gli studenti avranno conoscenze di base di alcune delle più comuni tecniche spettroscopiche  e di analisi statistica dei dati utilizzate nel campo dei beni librari.

Risultati di apprendimento attesi:

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

Saranno in grado di capire quali analisi effettuare per una caratterizzazione mirata del reperto da restaurare.

Saranno in grado di comprendere il linguaggio scientifico utilizzato durante le indagini spettroscopiche. Avranno conoscenze di base per leggere, capire ed utilizzare le informazioni contenute in articoli scientifici inerenti la diagnostica dei beni archivistico-librari, fotografici, cinematografici.

Saranno in grado di comprendere i risultati delle analisi effettuate e sulla base di esse, di valutare lo stato di degrado del materiale in studio.

Sulla base dei risultati ottenuti, saranno in grado autonomamente di pianificare un intervento di restauro e/o conservativo mirato.

Programma: 

Introduzione alla spettroscopia: la radiazione elettromagnetica e lo spettro elettromagnetico. Interazione radiazione-materia. Tecniche spettroscopiche nella diagnostica applicata al materiale librario. Cenni teorici, strumentazioni ed applicazioni. Spettroscopia di assorbimento e riflettanza UV/Vis ed infrarosso. Fluorescenza UV-Vis. Spettroscopia di risonanza magnetica nucleare. Cenni di chemiometria. Saranno trattati numerosi “case studies”

"Metodi didattici:

"lezioni frontali, seminari, laboratori, esercitazioni in aula.

Metodi e criteri di verifica dei risultati di apprendimento:

esame solo orale. Si valuterà la capacità dello studente di interpretare spettri e di pianificare un set opportuno di indagini diagnostiche su beni librari ed archivistici.

Testi adottati: 
  1. L. Paolillo e I. Giudicianni “ La diagnostica nei Beni Culturali. Moderni metodi di indagine”. Ed Loghìa.
  2. S. Volpin, L. Apollonia. “Le analisi di laboratorio applicate ai beni artistici policromi”. Collana I talenti ed. Il prato.
Inglese
Aims: 

Objectives:

At the end of the course students will have a basic understanding of some of the most common spectroscopic techniques and statistical analysis of the data employed in the field of paper artwork. 

Expected results:

"In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

They will be able to understand which kind of analysis  they have to perform to characterize the artwork under study.

They will be able to understand the scientific language used during spectroscopic investigations. They will able to read, understand scientific articles concerning the diagnostics of paper and parchment artworks and use the information present in them.

They will be able to understand the results of the  spectroscopic measurements, and on the basis of the results obtained, to evaluate the degradation state of the study materials under study.

They will be able to plan a targeted restoration and/or conservation intervention on the basis of the results obrained from spectroscopic measurements.

Programme: 

Introduction to spectroscopy:  the electromagnetic wave and the electromagnetic spectrum. The interaction of electromagnetic radiation with a molecular system. Spectroscopic techniques applied in diagnostic fields for books and papers; theory, classifications, description of instrumental apparatus and comparison between the several techniques. UV-Visible and infrared absorption and reflectance spectroscopy, UV-Visible fluorescence, Nuclear magnetic resonance spectroscopy. Chemiometry. Several “case studies” will be discussed.

Teaching  methods:

lectures, seminars, practical lessons in the classroom, laboratories,

Methods and criteria for verification of learning outcomes: oral. The student's ability to interpret spectra and to plan an apopportuneset of diagnostic investigations on library and archival artworks will be evaluated.

Texts adopted: 
  1. L. Paolillo e I. Giudicianni “ La diagnostica nei Beni Culturali. Moderni metodi di indagine”. Ed Loghìa.
  2. S. Volpin, L. Apollonia. “Le analisi di laboratorio applicate ai beni artistici policromi”. Collana I talenti ed. Il prato.
Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Docente: 
Ore: 
30
CFU: 
6