Didattica della storia - 2017-2018 - [node:field_moduli] - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Obiettivi: 

Obiettivo del corso è fornire ai futuri docenti le nozioni di base, gli strumenti concettuali e le metodologie necessari per affrontare la programmazione di un corso di storia nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.
Si tratta di un insegnamento utile al conseguimento dei 24 crediti formativi che permettono di partecipare al concorso Formazione iniziale, tirocinio (FIT) per l’ambito disciplinare “metodologie e tecnologie didattiche generali” (4° blocco). Esso è valido per le classi di concorso in cui è previsto l’insegnamento della storia (tra le quali le classi A 11, A 12, A, 13, A 19, A 22).

Programma: 

Il corso intende fornire elementi utili all’insegnamento della storia nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. Particolare cura sarà data ai seguenti temi: fondamenti epistemologici della disciplina; le fonti e la loro interpretazione; i generi storiografici; uso pubblico della storia e public history; la storia nella scuola; direttive ministeriali; la programmazione del corso di storia; le metodologie didattiche; l’utilizzo delle nuove tecnologie nella ricerca e nella didattica.

Testi adottati: 

1) Per gli studenti frequentanti fonti, dispense e testi di riferimento saranno messi a disposizione nel corso delle lezioni.
 
1) Gli studenti non frequentanti dovranno portare all’esame i seguenti testi:
Gaetano Greco, Achille Mirizio, Una palestra per Clio. Insegnare ad insegnare la Storia nella Scuola Secondaria, UTET 2008
Ai quali vanno aggiunti i seguenti saggi:
Ivo Mattozzi, La mente laboratoriale, in Paolo Bernardi, Francesco Monducci (a cura di), Insegnare storia. Guida alla didattica del laboratorio storico.. Seconda edizione, UTET 2012, pp. 11-18.
Aurora Delmonaco, Il laboratorio di storia, ivi, pp. 21-41.
Pietro Biancardi, Ermanno Rosso, Marinella Sarti, La didattica per competenze nell’insegnamento della storia, ivi, pp. 43-59
Antonio Brusa, Il manuale, uno strumento per la didattica laboratoriale, ivi, p. 89-111.
Ermanno Rosso, Le fonti, dalla storiografia al laboratorio di didattica, ivi, pp. 113-136.
Cesare Grazioli, Il laboratorio con le fonti documento, ivi, pp. 139-156.
Luigi Cajani, I recenti programmi di storia per la scuola italiana, in «Laboratorio dell’ISPF», XI (2014), 26 pp.
Liliana Ellena, Una storia fuori luogo. Genere e trasmissione nella storia, in La differenza insegna. La didattica delle discipline in una prospettiva di genere, a cura di M.S. Sapegno, Carocci 2014, pp. 115-123.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Altre informazioni

Orario: MAR / MER / GIO dalle ore 15.00 alle ore 18.00
Il corso avrà la durata di 30 ore con lezioni che possono variare dalle due alle tre ore (indispensabili per una lezione a carattere “laboratoriale”.

Anno Accademico: 
2017-2018
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre