Diritto del lavoro - 2017-2018 - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Obiettivi: 

L'obiettivo è di fornire competenze di base sulle materie del Diritto sindacale e del Rapporto di Lavoro. I discenti, al termine del corso, dovranno essere posti in grado di interloquire con competenza con avvocati del lavoro, soggetti preposti al personale e figure similari.

 

Programma: 

 

1. I diritti dei lavoratori Si esaminerà lo Statuto dei lavoratori (L. n. 300/1970), contenente "Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento". In materia di lavoro, questa legge costituisce nel nostro ordinamento la fonte normativa più importante dopo la Costituzione. La legge si articola in 6 titoli, che racchiudono, nell'ordine, norme concernenti la libertà e la dignità dei lavoratori (art. 1-13), la libertà sindacale (art. 14-18), l'attività sindacale (art. 19-27), disposizioni varie e generali (art. 28-32), il collocamento (art. 33-34), le disposizioni finali e penali (art. 35-41). Tali norme, quindi, si rivolgono da un lato alla tutela del lavoratore nel rapporto di lavoro e, dall'altro, sostengono l'organizzazione e l'attività del sindacato nel contesto aziendale. 2. Il rapporto di lavoro dei docenti del comparto Scuola Si analizzerà la normativa che regola il rapporto di lavoro dei docenti della scuola pubblica anche alla luce dell'interpretazione adottata in giurisprudenza. Si esamineranno i vari istituti e si declineranno i diversi aspetti del rapporto di lavoro: le relazioni sindacali e l’esercizio del diritto di sciopero, il reclutamento, i diritti e i doveri, la responsabilità, il trattamento economico, l’utilizzo dei contratti di lavoro flessibile, la formazione, la tutela della salute, le sanzioni disciplinari. In alternativa, per coloro che non sono docenti, si approfondirà la disciplina della retribuzione del lavoratore subordinato, alla luce della più accreditata dottrina e della più aggiornata giurisprudenza. L'assenza di una definizione univoca di retribuzione, i requisiti inderogabili, i caratteri, le forme, i tipi e gli elementi della retribuzione; la determinazione giudiziale; i termini, il luogo e le forme dell'adempimento dell'obbligo retributivo; il divieto di discriminazione e la parità di trattamento; il trattamento economico dei lavoratori pubblici; la tutela del credito di lavoro: sono questi i temi che verranno affrontati.

 

Testi adottati: 

A cura di G. Perone e A. D'Andrea, Commento allo Statuto dei lavoratori (L. n. 300/1970) - Dispense disponibili on line; A. D'Andrea, Il rapporto di lavoro dei docenti del comparto scuola, 2014 (E-book disponibile on line); in alternativa A. D'Andrea, La retribuzione, 2010 (Dispensa disponibile on line)

 

Inglese
Aims: 

The objective is to provide basic skills on matters of trade union law and the Employment Relationship. Learners at the end of the course, will be in a position to speak with competence with labor lawyers, persons in charge of personnel and other similar roles.

 

Programme: 

1. The workers' rights: The Statute of workers (L. n. 300/1970); 2. The job of the teachers or  the wage system.

 

Texts adopted: 

G. Perone e A. D'Andrea, Commento allo Statuto dei lavoratori (L. n. 300/1970) - (Pamphlets on line); A. D'Andrea, Il rapporto di lavoro dei docenti del comparto scuola, 2014 (E-book on line); alternatively A. D'Andrea, La retribuzione, 2010 (Pamphlet on line)

Modalità di erogazione: 
A distanza
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Ore: 
60
CFU: 
12
Semestre: 
Primo semestre
Secondo semestre