Diritto romano nell'arte - 2017-2018 - Modulo A - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Non sono necessari prerequisiti. E' consigliabile la frequenza pregressa o in "parallelo" di un Corso di Storia dell'Arte o di Storia romana.

Obiettivi: 

Il corso si propone l'obiettivo di esaminare taluni aspetti giuridico-istituzionali della storia di Roma, per mezzo della lettura critica di opere d'arte dall'antichità al primo dopoguerra.

Programma: 

Si cercherà di tracciare, attraverso gli stimoli e le "provocazioni" delle opere d'arte, un quadro giuridico-istituzionale della storia dei Roma, dalla fondazione a Giustiniano.
L'andamento dialogico delle lezioni permetterà un continuo interscambio con gli studenti, per focalizzare, (anche) sui loro interessi, i temi trattati.
Non si esclude, per gli studenti frequentanti, la possibilità di presentare un elaborato scritto, a complemento dell'esame orale.

Testi adottati: 

Lauretta Maganzani, L'arte incontra il diritto e la storia di Roma, Pacini, Pisa, 2016.
Agli studenti frequentanti saranno distribuite delle dispense integrative delle lezioni.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Insegnato a: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre