Epigrafia romana - 2017-2018 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Conoscenza delle istituzioni pubbliche e private del mondo romano. Capacità di lettura, commento e schedatura di un testo epigrafico di media difficoltà.

Obiettivi: 

Studio delle iscrizioni latine nel loro contesto archeologico e storico.

Programma: 

Attraverso un percorso interdisciplinare tra epigrafia,archeologia e storia, il modulo si propone di esaminare nel loro contesto originario le principali iscrizioni incise su edifici pubblici (come terme, anfiteatri, archi trionfali e commemorativi, ponti, porte, acquedotti, ecc.) e privati di Roma (come sepolcri individuali, familiari e collettivi), valorizzando il contributo che le fonti epigrafiche possono offrire ai diversi campi della ricerca storica (politica, sociale, culturale, istituzionale, amministrativa, ecc.) e allo studio dello spazio cittadino. Sono previste visite ai principali monumenti esaminati durante il corso.

Testi adottati: 

1. Appunti delle lezioni;
2. A. Buonopane, Manuale di epigrafia latina, Roma 2009;
3.  I. Calabi Limentani, Epigrafia latina, Milano 1991 (4a ed.);
4. F. Coarelli, Roma, Roma-Bari 2011 (6a ed.);
5. E.M. Steinby (a cura di), Lexicon Topographicum Urbis Romae, I-VI, Roma 1993-2000 (limitatamente alle voci dedicate ai monumenti esaminati durante il corso).
 
N.B. Gli studenti non frequentanti sostituiranno il punto 1 con bibliografia specifica, concordata direttamente con il docente.

Inglese
Prerequisites: 

General knowledge of public and private institutions of the Roman world. Abilities to read, comment and record an epigraphic text with medium level of difficulty.

Aims: 

Study of Latin inscriptions in their archaeological and historical context.

Programme: 

Through an interdisciplinary pathway between epigraphy, archeology and history, the course aims to examine in their original context the main inscriptions engraved on public (such as baths, amphitheatres, triumphal and commemorative arches, bridges, gates, aqueducts, etc.) and private buildings of Rome (as individual, family and collective tombs), valorizing the contribution that epigraphic sources can offer to the various fields of historical research (political, social, cultural, institutional, administrative, etc.) and to the study of the urban space. Visits to the main monuments explored during the course are planned.

Texts adopted: 

1. Lecture notes;
2. A. Buonopane, Manuale di epigrafia latina, Roma 2009;
3.  I. Calabi Limentani, Epigrafia latina, Milano 1991 (4a ed.);
4. F. Coarelli, Roma, Roma-Bari 2011 (6a ed.);
5. E.M. Steinby (a cura di), Lexicon Topographicum Urbis Romae, I-VI, Roma 1993-2000.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre