Filosofia della Scienza - 2018-2019 - Modulo A - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Nessun prerequisito

Obiettivi: 
  1. Obiettivi formativi: La formazione offerta da questo corso è orientata alla acquisizione delle conoscenze di base della filosofia della scienza nel suo profilo storico-critico e nelle sue varie articolazioni epistemologiche a partire dall’idea di rivoluzione scientifica, al fine di offrire strumenti validi per una più consapevole comprensione delle problematiche gnoseologiche del nostro tempo.
  2. Risultati di apprendimento attesi: possibilmente (idealmente) così articolati: "Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Conoscenza e capacità di comprensione: sviluppo di un'adeguata sensibilità verso la specificità dell'approccio filosofico - Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di elaborare argomentazioni che dimostrino la padronanza degli strumenti concettuali e logici tipici del sapere filosofico - Autonomia di giudizio: capacità di raccogliere le informazioni pertinenti per elaborarne di nuove; capacità di formulare giudizi autonomi - Abilità comunicative: impiego del lessico filosofico - Capacità di apprendere: acquisizione della capacità di lavoro autonomo adeguate in vista del proseguimento degli studi successivi    

Programma: 

"Introduzione alla Filosofia della Scienza. La struttura delle rivoluzioni scientifiche secondo Thomas S. Kuhn". Il modulo si propone di ripercorrere, in modo analitico, le tappe salienti dello sviluppo della filosofia della scienza contemporanea lungo il corso del ventesimo secolo, dedicando particolare attenzione alla sintesi teorica elaborata da Kuhn nel volume “La struttura delle rivoluzioni scientifiche”. Il corso comprende una parte introduttiva in cui vengono presentati gli strumenti concettuali necessari per affrontare lo studio della filosofia della scienza ed una parte applicativa in cui vengono indagati, nel solco del dibattito post-popperiano, alcuni fra i principali problemi della epistemologia di Kuhn. 

Testi adottati: 

Vincenzo Fano, Comprendere la scienza. Un’introduzione all’epistemologia delle scienze naturali, Liguori, 2005. Thomas S. Kuhn (1962), La struttura delle rivoluzioni scientifiche, Einaudi, 2009. 

Inglese
Prerequisites: 

No prerequisites

Aims: 
  1. Educational objectives: The course aims to provide students a basic knowledge of philosophy of science from an historical point of view and from epistemological articulations after scientific revolution by offering methods to understand the most important gnosiological issues of our time.
  2. Expected results: In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

Knowledge and understanding: development of an appropriate awareness about the specifical approach of philosophy

Applying knowledge and understanding: capacity to realize argumentations based on the logical and conceptual tools of philosophy 

Making judgements: capacity to raise and create informations; capacity to realize autonomous judgements.

Communication skills: capacity to use the philosophical lexicon

Learning skills: capacity to learn in an autonomous and responsible way

 

Programme: 

"Introduction to the philosophy of science. The structure of scientific revolutions according to Thomas Khun".

 

The module aims to retrace the salient and developing stages of the philosophy of contemporary science during the twentieth century, focusing on the work of Thomas Kuhn "The structure of scientific revolutions". At first the course will introduce the conceptual tools needed for the study of philosophy of science. At a later stage the course will focus on some of the main problems of Kuhn's epistemology in the post-popperian debate.

Texts adopted: 

 

Vincenzo Fano, Comprendere la scienza. Un’introduzione all’epistemologia delle scienze naturali, Liguori, 2005.

Thomas S. Kuhn (1962), La struttura delle rivoluzioni scientifiche, Einaudi, 2009.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Altre informazioni

Il corso si svolgerà nel secondo semestre

Anno Accademico: 
2018-2019
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre