Filosofia morale - 2017-2018 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Le conoscenze che possono essere considerate acquisite già al momento dell’iscrizione all’università. I temi affrontati incrociano questioni che studenti dell’area umanistica, economica e giuridica hanno spesso già incontrato nei primi anni dei rispettivi corsi.

Obiettivi: 

Illustrare alcuni “luoghi” cruciali per il rapporto fra etica ed economia (superamento del paradigma dell’homo oeconomicus, benessere e sviluppo sostenibili), a partire da termini fondamentali nel linguaggio della Filosofia Morale come “motivazione” e “fine”. Agli studenti verranno offerti alcuni strumenti concettuali e operativi indispensabili per partecipare attivamente al confronto su questi temi nell’ambiente accademico e nella sfera pubblica.

Programma: 

Saranno utilizzati testi di autori che consentono di verificare e mettere alla prova le possibilità di “incontro” fra l’approccio filosofico e quello economico e sociologico. Il rapporto fra incentivi monetari e motivazioni intrinseche (Frey), l’idea di economia civile come riscoperta all’interno del mercato del valore di nozioni come virtù e bene comune (Bruni e Zamagni), le quattro vie di una nuova ecologia politica, della convivialità, dell’economia della contribuzione e della generatività discusse da Magatti e Gherardi saranno i principali punti di riferimento.

Testi adottati: 

B.S. Frey, Non solo per denaro, Milano, Bruno Mondadori, 2008 (esclusi i capitoli 8 e 11 e le formule alle pp. 24-27 e 58-59)
L. Bruni e S. Zamagni, L’economia civile, Bologna, il Mulino, 2015
M. Magatti e L. Gherardi, Una nuova prosperità. Quattro vie per una crescita integrale, Milano, Feltrinelli, 2014

Inglese
Prerequisites: 

The level of knowlefge that can be assumed as acquired when enrolling in university. The topics which will be addressed intersect with issues that students of humanities, economics and law have often already dealt with while attending the early years of their academic courses.

Aims: 

To illustrate crucial aspects related to the relationship between ethics and economics (the overcoming of the homo oeconomicus paradigm, the concept of sustainable development), elaborating on some fundamental concepts of the language of Moral Philosophy, such as “motivation” and “goal”. Students will be offered some conceptual and operating tools, which are necessary to actively participate in the debate on these issues both in the academic context and the public sphere.

Programme: 

The texts which will be used are by authors who allow to assess and try the possibility of a “convergence” of the philosophical with the economic and sociological approach. The relationship between monetary incentives and intrinsic motivations (Frey), the idea of civil economy as a revival of the importance of concepts such as virtue and common good within the market (Bruni and Zamagni), and the four paths towards a new political ecology, conviviality, economy of contribution and generativity, which are discussed by Magatti and Gherardi, will offer the main reference points.

Texts adopted: 

B.S. Frey, Non solo per denaro, Milano, Bruno Mondadori, 2008 (esclusi i capitoli 8 e 11 e le formule alle pp. 24-27 e 58-59)
L. Bruni e S. Zamagni, L’economia civile, Bologna, il Mulino, 2015
M. Magatti e L. Gherardi, Una nuova prosperità. Quattro vie per una crescita integrale, Milano, Feltrinelli, 2014

 

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre