Filosofia politica - 2017-2018 - Modulo A - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Programma: 

Verranno illustrati alcuni lemmi fondamentali della filosofia politica – fra cui “giustizia”, “libertà” “eguaglianza”, “potere”, “sovranità”, “obbligo”, “legittimazione”, “cittadinanza”, “diritti”, “costituzione”, “pubblico/privato”, “democrazia”, “moderno”, “normatività” nonché la natura del “politico” – in riferimento agli autori e ai testi principali della tradizione.

Testi adottati: 
  • · S.Petrucciani, Modelli di filosofia politica, Torino, Einaudi, 2003.
  • · Un testo a scelta dello studente fra i seguenti:

Platone, La Repubblica, Laterza  (Libri 1-5, 7-9)
Aristotele, Politica, Laterza (Libri 1-7)
Machiavelli, Il principe
Hobbes, Leviatano (Parti 1 e 2)
 
I non frequentanti* porteranno inoltre il testo di Hannah Arendt, Che cos’è la politica, Edizioni di Comunità, Milano, 2001, oppure Bruce Ackerman, La costituzione di emergenza, Roma, Meltemi, 2005, oppure Jürgen Habermas, L’Occidente diviso, Roma Laterza, 2005, oppure Jürgen Habermas, Tra scienza e fede, Roma, Laterza, 2006, oppure M.Walzer, Il filo della politica, Reggio Emilia, Diabasis, 2002.
Nota sulla frequenza: la frequenza è definita da un numero minimo di 10 presenze durante lo svolgimento del corso (la data di "fine corso" indicata sui siti è cautelativamente posticipata: il corso finisce prima). In mancanza del numero prescritto di firme, si  tenuti a portare il programma dei non-frequentanti. All’esonero saranno ammessi non più di 5 non-frequentanti, in base all’ordine delle richieste pervenute.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova scritta
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6