Legislazione dei beni culturali - 2017-2018 - Modulo A - Laurea a Ciclo unico

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Non sono richiesti prerequisiti

Programma: 

L’insegnamento ha quale obiettivo lo studio dei principi generali in materia di disciplina dei beni culturali e paesaggistici contenuti nel relativo Codice aggiornato dalle modifiche più recenti (D.Lgs. 7 gennaio 2016, n. 2 e dal D.Lgs. 12 maggio 2016, n. 90), con particolare attenzione per l’ordinamento dei beni culturali che saranno esaminati per i profili della tutela e della valorizzazione.

Dopo una necessaria introduzione sugli elementi di base del diritto pubblico e del diritto amministrativo (fonti del diritto, nozione di pubblica amministrazione, di provvedimento e di procedimento amministrativo, ecc.) per comprendere gli istituti specifici coinvolti nello studio, saranno esaminati i riferimenti contenuti nella Costituzione, gli interessi tutelati, il riparto di competenze tra enti pubblici, il “Ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo” e le finalità del Codice.

Gli approfondimenti attengono alla nozione e alle categorie di beni culturali, alle varie forme di tutela contenute in particolari provvedimenti adottati a conclusione di un procedimento, e alle modalità di impugnazione in via amministrativa e giurisdizionale. Inoltre, saranno esaminate la nozione di proprietà pubblica come regime giuridico del demanio culturale e le problematiche relative alla circolazione dei beni culturali nonché le previste forme di valorizzazione e la tutela anche penalistica; infine, sarà affrontato, in breve sintesi, il tema dell’ordinamento dei beni paesaggistici per gli aspetti di base che coinvolgono la nozione di paesaggio, l’individuazione dei beni paesaggistici, i controlli e la pianificazione, le aree naturali protette e il regime sanzionatorio.

Testi adottati: 

Il manuale consigliato è: Diritto del patrimonio culturale, Autori: Barbati, Cammelli, Casini, Piperata, Sciullo, Editore: il Mulino, Bologna, 2017.

La modalità d’esame è in forma orale mediante domande sul programma come qui indicato e illustrato a lezione.

Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Primo semestre