Letteratura francese 3 - 2017-2018 - Modulo B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

- Buona conoscenza della lingua francese.
- Discreta conoscenza del panorama generale della letteratura francese dell'800.
- Aver frequentato i corsi di letteratura francese 1 e 2.

Programma: 

Il "poème en prose" da Baudelaire a Mallarmé.

Testi adottati: 

1. Testi di Baudelaire, Mallarmé, Rimbaud considerati durante il corso (da BaudelaireA Arsène Houssaye, L'étranger, Le Confiteor de l'artiste, La chambre double, Le fou et la Vénus, Les foules, Les veuves, Le crépuscule du soir, Les yeux des pauvres, Enivrez-vous, Les fenêtres, Laquelle est la vraie?, Un cheval de race, Le port; da MallarméPlainte d'automne, Frisson d'hiver, Le démon de l'analogie; da Rimbaud, "Jadis, si je me souviens bien...", Alchimie du verbe, Matinée d'ivresse, Vies). 
 
2. Baudelaire, Il pittore della vita moderna, a cura di G. Violato, Marsilio. (Introduzione compresa)
 
3. Luca Pietromarchi (a cura di), La poesia francese 1814-1914, Laterza, 2012.
 
non-frequentanti dovranno concentrarsi sulla lettura integrale de Le Spleen de Paris. E oltre ai testi al punto 2 e 3, dovranno portare all'esame:
 
4. Patrick Labarthe commente Petits Poèmes en prose de Charles Baudelaire, Folio-Gallimard, 2002
 
 
Edizione consigliata per i poemetti di Baudelaire:
- Baudelaire, Lo spleen di Parigi, con testo a fronte, a cura di A. Berardinelli, Milano, Garzanti.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Allegati: 
Anno Accademico: 
2017-2018
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre