Letteratura inglese 3 - 2017-2018 - Modulo B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Adeguata conoscenza della lingua e della letteratura inglese, maturate con la prima e la seconda annualità della disciplina.

Obiettivi: 

Fornire un panorama della letteratura inglese dagli albori fino al XVII secolo compreso. In particolare verrà approfondita la letteratura tetrale e la lettura di alcun idrammi shakespeariani.

Programma: 

Il corso, dopo una parte introduttiva sullo svilupppo della letteratura inglese con particolare riferimento a quella drammatica, si incentrerà sulla lettura di un testo shakespeariano.

Testi adottati: 

Parte generale:
Paolo Bertinetti, Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi, qualsiasi data, volume primo, capitoli: I “La letteratura medievale” (pp. 3-60), II “Il Rinascimento e Shakespeare” (pp. 61-206), III “Il Seicento” (pp. 250-285). Della parte generale va approfondito in modo particolare il capitolo II.
 
Corso monografico:
William Shakespeare, Richard II  (Arden Series), Charles Forker (ed.), London: Methuen, qualsiasi data.
Per ausilio alla lettura:
William Shakespeare, Riccardo II, introduzione e traduzione di Agostino Lombardo, Roma: Newton Compton, qualsiasi data (o altra traduzione recente).
Alla lettura del testo sarà affiancata la visione del film Richard II della Royal Shakespeare Company, regia di Gregory Doran, con David Tennant.
L’esame orale si terrà sostanzialmente in italiano, con qualche domanda in inglese. Il testo dovrà naturalmente essere studiato approfonditamente in inglese.
 
Letture critiche per il corso monografico:
Ø    Introduzione di Charles Forker all’edizione Arden citata del Richard II. Le pagine da studiare per i frequentanti sono: pp. 1-5; pp. 16-49 (da Ideology: Competing Conceptions of Monarchy); pp. 57-90; pp. 118-120. 
Ø    Giorgio Melchiori, “Introduzione ai drammi storici”, pp. IXL-LIII, e Introduzione al Riccardo II, pp. 3-17, William Shakespeare, I drammi storici, Tomo primo, I Meridiani, Milano, Mondadori, 2008 (il testo sarà disponibile sotto forma di dispensa presso la Libreria Universitalia).
Ø    Agostino Lombardo, “L’elegia di Riccardo”, edizione italiana citata, pp. 7-8 (il testo, una pagina, sarà disponibile sotto forma di dispensa presso la Libreria Universitalia).
 
Gli studenti non frequentanti potranno inoltre avvalersi dei seguenti testi:
Ø    Da Ernst Kantorowicz, I due corpi del Re. L'idea di regalità nella teologia politica medievale, Torino, Einaudi, qualsiasi data, capitolo II (il testo sarà disponibile sotto forma di dispensa presso la Libreria Universitalia).
Ø    Richard D. Altick, “Symphonic Imagery in Richard II”, PMLA, vol. 62, n. 2, pp. 339-65. (Disponibile sotto forma di dispensa presso la Libreria Universitalia).
Ø    Da Rossella Ciocca, Il cerchio d’oro. I Re sacri nel teatro shakespeariano, Roma: Officina, 1987, il capitolo II (pp. 44-86), e parte del III (pp. 106 a 118, più p. 150 per le note).
Ø    Introduzione di Charles Forker all’edizione Arden citata del Richard II. Tutta tranne i paragrafi: Politics in Seventeenth- and Eighteenth-Century Stagings; AFTERLIFE; PROBABLE VENUES OF EARLY PERFORMANCE; “Froissart, Créton, Traïson”.
 
ALTRI TESTI DA LEGGERE, DUE A SCELTA TRA:
W. Shakespeare, Hamlet, in inglese o in italiano. Si consiglia l’edizione con introduzione e traduzione di Agostino Lombardo, Milano: Feltrinelli, qualsiasi data;
W. Shakespeare, King Lear, in inglese o in italiano. Si consiglia l’edizione con introduzione Nemi D'Agostino. Prefazione, trad. e note di Agostino Lombardo, Milano: Garzanti, qualsiasi data.
W. Shakespeare, Macbeth, in inglese o in italiano. Si consiglia l’edizione con introduzione e traduzione di Agostino Lombardo, Milano: Feltrinelli, qualsiasi data;
 
ATTENZIONE: Questi testi saranno letti individualmente dagli studenti. NON verrà richiesta una conoscenza nel dettaglio, né l’interpretazione critica di queste tragedie durante l’esame orale, ma una conoscenza delle dinamiche, della struttura e dei rapporti tra i personaggi.

Inglese
Prerequisites: 

Adequate knowledge of English language and literature, as developped with the first and the second year course of the same subject.

Aims: 

Furnish an overview of English literature from the first texts to the 17th century. In particular, the course deals with the development drama and Shakespearian theatre.

Programme: 

During the course, after having introduced the develpment of English Literature (particularly the dramatic one), a text by Shakespeare will be read and commented on.

Texts adopted: 

Literary background:
Paolo Bertinetti, Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi, qualsiasi data, vol. 1, Chapters: I “La letteratura medievale” (pp. 3-60), II “Il Rinascimento e Shakespeare” (pp. 61-206), III “Il Seicento” (pp. 250-285). Students must focus in particular on chapter II.
 
Shakespeare:
William Shakespeare, Richard II  (Arden Series), Charles Forker (ed.), London: Methuen, qualsiasi data.
We shall also see the film Richard II by the Royal Shakespeare Company, directed by Gregory Doran, with David Tennant.
 
Secondary readings:
Ø    Introduction by Charles Forker to the Arden edition ofl Richard II. Pages: 1-5; pp. 16-49 (from Ideology: Competing Conceptions of Monarchy); pp. 57-90; pp. 118-120. 
Ø    Giorgio Melchiori, “Introduzione ai drammi storici”, pp. IXL-LIII, And "Introduction" to Riccardo II, pp. 3-17, William Shakespeare, I drammi storici, Tomo primo, I Meridiani, Milano, Mondadori, 2008 (available at the library or in photocopies at Universitalia).
Ø    Agostino Lombardo, “L’elegia di Riccardo”, pp. 7-8 (available at the library or in photocopies at Universitalia).
 
Students not following the course may find the following texts particularly useful:
Ø    From Ernst Kantorowicz, I due corpi del Re. L'idea di regalità nella teologia politica medievale, Torino, Einaudi, qualsiasi data, capitolo II (available at the library or in photocopies at Universitalia).
Ø    Richard D. Altick, “Symphonic Imagery in Richard II”, PMLA, vol. 62, n. 2, pp. 339-65. (available at the library or in photocopies at Universitalia).
Ø    From Rossella Ciocca, Il cerchio d’oro. I Re sacri nel teatro shakespeariano, Roma: Officina, 1987, chapter II (pp. 44-86), and III (pp. 106-118, plus p. 150 for the notes).
Ø    Introduction by Charles Forker to the Arden edition of Richard II. All of it with the exception of: Politics in Seventeenth- and Eighteenth-Century Stagings; AFTERLIFE; PROBABLE VENUES OF EARLY PERFORMANCE; “Froissart, Créton, Traïson”.
 
Students must also read two among the following texts:
W. Shakespeare, Hamlet, in inglese o in italiano. Si consiglia l’edizione con introduzione e traduzione di Agostino Lombardo, Milano: Feltrinelli, qualsiasi data;
W. Shakespeare, King Lear, in inglese o in italiano. Si consiglia l’edizione con introduzione Nemi D'Agostino. Prefazione, trad. e note di Agostino Lombardo, Milano: Garzanti, qualsiasi data.
W. Shakespeare, Macbeth, in inglese o in italiano. Si consiglia l’edizione con introduzione e traduzione di Agostino Lombardo, Milano: Feltrinelli, qualsiasi data;
 
These texts can be read autonomously and critical awareness will not be required. Students must concentrate on structure, characters and knowledge of plot.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova scritta
Prova orale
Valutazione in itinere
Altre informazioni

Il programma va considerato provvisorio fino alla fine del corso.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon Modulo 3B LLEM 2017-2018 Sebellin142.81 KB
Anno Accademico: 
2017-2018
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre