Lingua e civiltà greca - 2018-2019 - Modulo A+B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Mod. A

Conoscenza di base della lingua greca

Mod. B

Buona conoscenza di base della lingua greca

Conoscenza dei lineamenti di storia della letteratura greca, da Omero al V-IV sec. a.C.

Obiettivi: 

Mod. A

Obiettivi formativi

In riferimento ai contenuti del modulo: sviluppare capacità di giudizio e senso critico, migliorare le abilità comunicative, applicare ad altri testi letterari il metodo di lettura e di analisi acquisito nel presente modulo

Risultati di apprendimento attesi

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio in Lettere previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente conoscenze approfondite sulla morfosintassi della lingua greca, completando lo studio della morfologia, iniziato nel laboratorio, e avviando quello della sintassi, con gli elementi principali. L’attenzione posta sul lessico e sulla sua formazione stimolerà lo studente ad un confronto con la lingua italiana e arricchirà il suo bagaglio di conoscenze linguistiche. L’acquisizione delle suddette conoscenze avverrà attraverso lo studio personale del lessico e della grammatica, i cui argomenti saranno prima spiegati dal docente, e attraverso la lettura, traduzione e analisi dei testi scelti, svolte in forma interattiva tra studenti e docente. Lo studente sarà in grado, a conclusione del modulo, di riconoscere gli elementi della morfosintassi all’interno dei testi analizzati, di effettuare autonomamente l’analisi stilistico-retorica e contenutistica  dei testi, di comprendere – attraverso un’adeguata conoscenza del lessico di base del greco – il contenuto di testi in lingua greca diversi da quelli oggetto del modulo, di organizzare un percorso tematico nell’ambito della cultura e civiltà greca e di esporlo in modo chiaro e corretto, mostrando anche un’adeguata capacità critica e di apprendimento.

 

Mod. B

Obiettivi formativi

In riferimento ai contenuti del modulo: affinare le capacità di giudizio e il senso critico, migliorare le abilità comunicative, applicare ad altri testi letterari il metodo di lettura e di analisi acquisito nel presente modulo

Risultati di apprendimento attesi

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio in Lettere previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente conoscenze complete della sintassi della lingua greca e di implementare la conoscenza del lessico. L’acquisizione delle suddette conoscenze avverrà attraverso lo studio personale della sintassi, i cui argomenti saranno prima spiegati dal docente, e attraverso la lettura, traduzione e analisi dei testi scelti, svolte in forma interattiva tra studenti e docente. Lo studente sarà in grado, a conclusione del modulo, di riconoscere gli elementi della morfosintassi all’interno dei testi analizzati, di effettuare autonomamente l’analisi stilistico-retorica, lessica e contenutistica  dei testi, di comprendere – attraverso l’approfondita conoscenza del lessico del greco – il contenuto di testi in lingua greca diversi da quelli oggetto del modulo, di organizzare un percorso tematico nell’ambito della cultura e civiltà greca dall’età ellenistica all’età imperiale e di esporlo in modo chiaro e corretto, mostrando anche un’adeguata capacità critica e di apprendimento.

Programma: 

Mod. A

Raccontare storie, raccontare novelle. Percorsi narrativi da Erodoto 

  • Revisione delle nozioni fondamentali della morfosintassi;
  • Completamento dello studio della morfologia;
  • Gli elementi principali della sintassi;
  • Lettura, traduzione e analisi semantica, retoricostilistica e morfosintattica dei seguenti testi dalle Storiedi Erodoto: proemio; Solone e Creso (I 2933); Gige e Candaule (I 8-12); Arione e il delfino (I 23-24); Rampsinito e il ladro del tesoro (II 121); L’anello di Policrate (III 39-43); La moglie di Intaferne (III 118-119);
  • Lineamenti di storia della letteratura greca: da Omero al VIV sec. a.C.

Metodi didattici:

lezioni frontali introduttive, lezioni interattive, con lettura, commento e discussione dei testi scelti; ci si avvarrà del sussidio di materiale audiovisivo e on-line.Metodi e criteri di verifica dei Risultati dell’apprendimento:

Una prima verifica dell’apprendimento avverrà verso la conclusione del modulo: essa prevede la traduzione (con dizionario) di un breve testo di adeguata difficoltà, per accertare il livello delle conoscenze e competenze linguistiche acquisite. La prova d’esame consiste in due parti: lettura, traduzione e analisi dei testi, attraverso cui il docente accerterà le conoscenze del lessico e dei fatti grammaticali e stilistico-retorici, nonché il metodo di traduzione acquisito a lezione; esposizione del percorso letterario costruito dallo studente su un tema a scelta, attraverso il quale il docente accerterà la capacità di organizzare testi di varia natura e di esporli in modo chiaro e corretto.

 

Mod. B

Raccontare storie: Elena e la guerra di Troia. Erodoto, Stesicoro, Euripide

  • Revisione delle nozioni fondamentali della morfosintassi;
  • Completamento dello studio della sintassi;
  • Lettura, traduzione e analisi semantica, retoricostilistica e morfosintattica dei seguenti testi: Erodoto, Le Storie(Gli antichi rapimenti e la guerra di Troia, I 15; Il mito di Elena, II 113116)Stesicoro, Palinodia di Elena(fr. 192 P.Dav.); Euripide, Elena, vv. 1667 (prologo), vv. 164-173 (parodo);

          Lineamenti di storia della letteratura greca: dall’età ellenistica all’età imperiale.

Metodi didattici:

  • lezioni frontali introduttive, lezioni interattive, con lettura, commento e discussione dei testi scelti; ci si avvarrà del sussidio di materiale audiovisivo e online.

Metodi e criteri di verifica dei risultati dell’apprendimento:

Una prima verifica dell’apprendimento avverrà verso la conclusione del modulo: essa prevede la traduzione (con dizionario) di un breve testo di adeguata difficoltà, per accertare il livello delle conoscenze e competenze linguistiche acquisite. La prova d’esame consiste in due parti: lettura, traduzione e analisi dei testi, attraverso cui il docente accerterà le conoscenze del lessico e dei fatti grammaticali e stilistico-retorici, nonché il metodo di traduzione acquisito a lezione; esposizione del percorso letterario costruito dallo studente su un tema a scelta, attraverso il quale il docente accerterà la capacità di organizzare testi di varia natura e di esporli in modo chiaro e corretto.

 

Testi adottati: 

Mod. A

  • Il manuale di grammatica, già in possesso.
  • Il testo in greco dei brani selezionati dalle Storie di Erodoto (allegato in pdf)
  • A. Beltrametti, La letteratura greca. Tempi e luoghi, occasioni e forme, Roma 2005; in alternativa, un manuale di storia della letteratura greca (suggerimenti: A. PriviteraR. Pretagostini, Storia e forme della letteratura greca, Milano 1997; L.E. RossiR. Nicolai, Storia e testi della letteratura greca, Firenze 2002). Il manuale serve per realizzare il percorso tematico che deve tener conto dei principali generi e autori della letteratura da Omero al VIV sec. a.C.
  • Lettura di approfondimento: Erodoto, Le StorieIntroduzione generaleal Libro I, La Lidia e la Persia, a cura di D. Asheri, pp. XCIXLXIX (allegato in pdf)
  • Si consiglia la lettura di R. Kapuscinski, In viaggio con Erodoto, Milano (Feltrinelli) 2004.

N.B. Eventuali altri sussidi verranno indicati o forniti a lezione.

Mod. B

  • Il manuale di grammatica, già in possesso.
  • Il testo in greco dei brani selezionati dalle Storie di Erodoto, da Stesicoro, da Euripide (allegato in pdf)
  • A. Beltrametti, La letteratura greca. Tempi e luoghi, occasioni e forme, Roma 2005; in alternativa, un manuale di storia della letteratura greca (suggerimenti: A. PriviteraR. Pretagostini, Storia e forme della letteratura greca, Milano 1997; L.E. RossiR. Nicolai, Storia e testi della letteratura greca, Firenze 2002). Il manuale serve per realizzare il percorso tematico che deve tener conto dei principali generi e autori della letteratura dall’età ellenistica all’età imperiale.
  • Lettura di approfondimento: G. Cerri, Dal canto citarodico al coro tragico: la Palinodiadi Stesicoro, l’Elenadi Euripide e le Sirene, in «Dioniso» LV, 19841985, pp. 157-174 (allegato in pdf).
  • Si consiglia la lettura di R. Kapuscinski, In viaggio con Erodoto, Milano (Feltrinelli) 2004.

N.B. Eventuali altri sussidi verranno indicati o forniti a lezione.

Inglese
Prerequisites: 

Mod. A

Knowledge of fundamentals of ancient Greek language

Mod. B

Knowledge of fundamentals of ancient Greek language.

Knowledge of fundamentals of ancient Greek literature, from Homer to V-IV B.C.

Aims: 

Mod. A

Educational objectives: to develop ability of judgment and critical sense, to improve the communicative skills and to use on other texts the method of reading and analysis acquired in this module.

Expected resultsin line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to complete the knowledge on the morfology of ancient greek, to start the study of syntax, with the main elements, to focus attention on the lexicon. The acquisition of these knowledges will happen through the personal study of lexicon and grammar and through the reading and analysis of the selected texts. At the end of the module, the student will be able to translate the greek texts in Italian language, to analyze the semantic, syntactic and rhetorical-stylistic aspects of texts from Herodotus, to situate the Greek literature in its historical, political and cultural setting.

 

Mod. B

Educational objectives: to develop skills of judgment and critical sense, to improve the communicative skills to apply to other texts the method of reading and analysis acquired in this module.

Expected resultsin line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to complete the knowledge on syntax and rhetoric of ancient greek, to focus attention on the lexicon. The acquisition of these knowledges will happen through the personal study of the grammar and through the reading and analysis of the selected texts. At the end of the module, the student will be able to translate the greek texts in Italian language, to analyze the semantic, syntactic and rhetorical-stylistic aspects of texts from Herodotus, Stesichorus and Euripides, to situate the Greek literature in its historical, political and cultural setting.

Programme: 

Mod. A

Storytelling: from Herodotus

-          Review of the fundamentals of morphology and syntax;

-          Complete study of morphology;

-          Lexicon and style: semantic and rhetorical-stylistic analysis of a original text;

-          Reading in original language and translation from The Historiesof Herodotus (a selection)

History of Greek Literature: from Homer to V-IV B.C.

Didactic methods: lectures, interactive lessons, practical lessons in the classroom, analysis and comment.

Methods and criteria for verification of learning outcomes: 

A first verification of the learning will happen at the end of the module: it consists in the translation (with dictionary) of the greek text to verify the level of the linguistic knowledges.

The test of examination consists in two parts: a) reading, translation and analysis of texts to verify the knowledges of lexicon, grammar and style of ancient greek as well as the method of translation acquired during the lesson; b) exposure of themes to choice in the field of literature (from Homer to IV B.C.) to verify the skill to organize texts and to expose them in clear and correct way.

Mod. B

Storytelling: Helena and the War of Troy. Herodotus, Stesichorus, Euripides

Review of the fundamentals of morphology and syntax;

-          Complete study of syntax;

-          Lexicon and style: semantic and rhetorical-stylistic analysis of a original text;

-          Reading in original language and translation of selected texts from Herodotus, Stesichorus, Euripides 

-          History of Greek Literature: from III B.C. to II A.D.

Didactic methods: lectures, interactive lessons, practical lessons in the classroom, analysis and comment.

Methods and criteria for verification of learning outcomes: 

A first verification of the learning will happen at the end of the module: it consists in the translation (with dictionary) of the greek text to verify the level of the linguistic knowledges. The test of examination consists in two parts: a) reading, translation and analysis of texts to verify the knowledges of lexicon, grammar and style of ancient greek as well as the method of translation acquired during the lesson; b) exposure of themes to choice in the field of literature (from III B.C to II A.D.) to verify the skill to organize texts and to expose them in clear and correct way

       

Texts adopted: 

Mod. A

  • Greek grammar handbook 
  • A. Beltrametti, La letteratura greca. Tempi e luoghi, occasioni e forme, Roma 2005; alternatively, a handbook of history of the Greek literature (A. PriviteraR. Pretagostini, Storia e forme della letteratura greca, Einaudi Scuola, Milano 1997; or: L.E. RossiR. Nicolai, Storia e testi della letteratura greca, Le Monnier Firenze 2002)
  • Personal work about Greek Literature (main genres and authors from Homer to VIV B.C.).
  •  Erodoto, Le StorieIntroduzione generaleal Libro I, La Lidia e la Persia, a cura di D. Asheri, pp. XCIXLXIX (file pdf)
  • Suggested reading: R. Kapuscinski, In viaggio con Erodoto, Milano (Feltrinelli) 2004.

Further readings will be suggested during the lessons  

Mod. B

  • Greek grammar handbook 
  • A. Beltrametti, La letteratura greca. Tempi e luoghi, occasioni e forme, Roma 2005; alternatively, a handbook of history of the Greek literature (A. PriviteraR. Pretagostini, Storia e forme della letteratura greca, Einaudi Scuola, Milano 1997; or: L.E. RossiR. Nicolai, Storia e testi della letteratura greca, Le Monnier Firenze 2002)
  • Personal work about Greek Literature (main genres and authors from Homer to VIV B.C.).
  • G. Cerri, Dal canto citarodico al coro tragico: la Palinodiadi Stesicoro, l’Elenadi Euripide e le Sirene, in «Dioniso» LV, 19841985, pp. 157-174 (allegato in pdf).
  • Suggested lecture: R. Kapuscinski, In viaggio con Erodoto, Milano (Feltrinelli) 2004

Further readings will be suggested during the lessons

                                                       

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione in itinere
Anno Accademico: 
2018-2019
Docente: 
Carico didattico a: 
Ore: 
60
CFU: 
12
Semestre: 
Secondo semestre