Lingua tedesca 1 - 2018-2019 - Modulo A+B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Ottima conoscenza della grammatica e della sintassi della lingua italiana.

Obiettivi: 

1. Obiettivi formativi.

Competenze di lingua tedesca di livello A1/A2. Conoscenza teorica delle strutture di base della lingua tedesca con particolare attenzione alla struttura sintattica.

2. Risultati di apprendimento attesi.

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio LLEM l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Conoscenza e capacità di comprensione: Al termine del corso lo studente dovrà possedere una sufficiente conoscenza delle strutture sintattiche della lingua tedesca.

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di stabilire collegamenti tra quanto appreso e le esercitazioni dei lettori che sono parte integrante del corso.

- Abilità comunicative: Lo studente sarà chiamato a dimostrare di poter spiegare a terzi quanto appreso a lezione, anche ricorrendo a simulazioni situazionali.

- Capacità di apprendere: Congiuntamente alle esercitazioni tenute dai lettori il corso introduce i principianti allo studio della lingua tedesca e allo sviluppo delle cinque abilità linguistiche (ascolto, lettura, produzione orale e scritta, comunicazione). Nelle esercitazioni dei lettori sarà rivolta particolare attenzione alla pronuncia e all’intonazione nonché alla corretta trascrizione (dettato). Gli studenti dovranno apprendere a esprimersi adeguatamente in situazioni quotidiane e familiari.

 

 

Programma: 
 Mod. A Introduzione alla sintassi del tedesco

La struttura della frase e l’analisi per campi (Felderanalyse) saranno il principale oggetto di attenzione del modulo. Verranno prese inoltre in considerazione le varie tipologie della frase e la loro possibile classificazione, strumenti di analisi utili alla formazione di una coscienza linguistica e a un primo approccio alla lingua tedesca. Una prospettiva comparativa rispetto all’italiano fornirà ulteriori spunti di riflessione.

 

 

Mod. B. Topografie della Germania: Il Reno

Luogo centrale della storia, del territorio e della cultura tedesca, il grande fiume che attraversa la Germania è stato oggetto di numerosi testi che ne hanno fissato nel tempo l’identità culturale. Il modulo, il cui obiettivo è quello di ampliare le competenze linguistico-testuali, indicherà come le diverse tipologie die testi  (dalle guide turistiche ai diari di viaggio, dalle composizioni poetiche alle descrizioni paesaggistiche) hanno di volta in volta dato vita a ciò che si identifica con il mito del Reno.

1. Metodi didattici:

lezioni frontali con proiezioni di slides ed esercitazioni pratiche. Il corso si divide  nei moduli del docente di carattere teorico e nelle esercitazioni realizzate dai lettori. Il modulo A si svolgerà nel primo semestre, il modulo B si svolgerà nel secondo semestre, le esercitazioni dei lettori avranno durata annuale.

 

2. Modalità e criteri di verifica dei risultati dell'apprendimento:

- Test  scritto (durata: circa 120 min.) e colloquio orale (circa 30 min.)

 L’esame orale prevede:

• colloquio con il docente sui temi del modulo/dei moduli;

In sede di colloquio orale lo studente dovrà portare una breve relazione riguardante 20 ore di autoapprendimento su siti consigliati (vedi voce Materiali)

• colloquio con il lettore su un breve testo e conversazione libera.

 

L’esame orale si intende superato solo se lo studente ottiene almeno la sufficienza in tutte le prove (relative ai moduli A e B e al colloquio con il lettore).

L’esame scritto prevede:

1.         un dettato; 2. esercizi di grammatica; 3. comprensione di un testo ed esercizi.

 

N.B.: Tutti gli studenti possono sostenere l’esame orale sia prima che dopo lo scritto. Gli studenti del LINFO verbalizzano separatamente l’esame scritto e l’orale. Gli studenti del LLEM verbalizzano invece un unico voto relativo sia allo scritto che all’orale. Sono esonerati dallo scritto del primo anno gli studenti che hanno un certificato – risalente al massimo a due anni addietro – attestante un livello di competenza della lingua tedesca pari o superiore a A2. Per gli studenti che devono conseguire 10 o 12 CFU: 10 CFU Lo studente ottiene due voti: l’uno legato al modulo A, l’altro al modulo B. Il voto del modulo A fa media con i voti del colloquio con il lettore e – tranne che per gli studenti del LINFO – con il voto dello scritto. 12 CFU Il voto è unico e costituisce la media dei voti relativi ai moduli A e B, al colloquio con il lettore e – tranne che per gli studenti del LINFO – allo scritto.

 

L’esame del primo anno si ritiene superato solo se lo studente viene promosso sia allo scritto che all’orale. Una volta superato, lo scritto ha validità di due anni e una sessione. Se lo studente non supera anche l’orale in questo arco di tempo, deve ripetere lo scritto. Gli studenti che devono conseguire solo 5 o 6 CFU devono sostenere solo l’esame orale (non l’esame scritto).

 

 

Testi adottati: 

Mod. A

C. Di Meola, Linguistica tedesca; Bulzoni, Roma 2014 (sintassi).

A. Tomaselli, Introduzione alla sintassi del tedesco, QuiEdit, Verona 2013.

Grammatiche di riferimento:

M.G. Saibene, Grammatica descrittiva della lingua tedesca, Carocci, Roma 2012.

Dreyer-Schmitt, Lehr und Übungsbuch der deutschen Grammatik, Hueber Verlag, Ismaning 2009.

 

Mod. B

G. Cermelli, Il Reno, in Atlante della letteratura tedesca, a cura di F. Fiorentino e G. Sampaolo, Quodlibet, Macerata 2009, pp. 33-45.

G. Catalano, Il Duomo di Colonia, in Atlante della letteratura tedesca, a cura di F. Fiorentino e G. Sampaolo, Quodlibet, Macerata 2009, pp. 539-544.

L. Febvre, Il Reno. Storie, miti, realtà, Donzelli, Roma 1998.

Altri testi verranno forniti nel corso del modulo e resi disponibili sul sito del docente.

 

LIBRI DI TESTO DEL LETTORATO:
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Kursbuch A1, Langenscheidt, Berlin München 2012.
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Arbeitsbuch A1, Langenscheidt, Berlin München 2012.
P. Rusch, Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Intensivtrainer A1, Langenscheidt, Berlin München 2012.
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Kursbuch A2, Klett- Langenscheidt, München 2013.
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Arbeitsbuch A2, Klett- Langenscheidt, München 2013.
P. Rusch, Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Intensivtrainer A2, Klett-Langenscheidt, München 2013.

Inglese
Prerequisites: 

Excellent knowledge of Italian grammar and syntax.

Aims: 

1. Educational objectives.

German language skills at the A1 / A2 level of the Common European Framework of Reference. Theoretical knowledge of the basic structures of the German language, with particular attention to its syntactic structure.

2. Learning outcomes.

In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the course aims to provide students with the following knowledge and skills:

- Knowledge and understanding: At the end of the course, students are expected to show sufficient knowledge of the basic structures of the German language.

- Applying knowledge and understanding: Students will be required to develop autonomy and flexibility in creating links between the contents of this course and those of the language classes held by native German language assistants that are part of the course.

- Communication skills: Students will be able to critically examine and explain the contents learned during the course, even through situational simulations.

- Learning skills: Together with the language classes held by the native German-speaking assistants, the course provides beginners with the study of the German language and the development of the five linguistic skills described by the European Portfolio of Languages (listening, reading, oral and written production, communication). In the language classes held by native German language assistants special attention will be paid to pronunciation and intonation, as well as to the correct transcription (dictation exercise).
Students will have to learn to express themselves adequately in familiar, everyday situations. 

Programme: 

Mod. A Introduction to German syntax

Sentence structure and field analysis (Felderanalyse) will be the primary focus of the module. The various typologies of the sentence and their possible classification will be taken into consideration as analysis tools useful for the formation of linguistic awareness and a first approach to the German language. A comparative perspective (German-Italian) will prompt further reflection.

 

Mod. B Topographies of Germany: The Rhine

Central place of german history, territory and culture, the great river that flows through Germany has been the subject of numerous texts. The module will indicate how the different types of texts (from tourist guides to travel diaries, from poetic compositions to landscape descriptions) gave life to the myth of the Rhine.

1. Teaching methods:

Lectures, seminars, PowerPoint presentations, practical exercises. The course is divided into two sections:  1. Language classes held by native German language assistants throughout the academic year; 2. Lectures held by the professor, which will take place over the first and over the second semester and consist of a module focused on the “Syntax of the German Language” (first semester) and of  a module focused on  “Topographies of Germany: The Rhine” (second semester).

 

2. Methods and criteria for verification of learning outcomes:

 

Written Text (approx. 120 min.)  /Oral exam (approx. 30 min.)

 Oral exam:

 

• interview with the professor on the topics of the module / modules;

• interview with the native German-speaking assistants on a short text and free conversation.

The oral examination is considered to be passed if a grade equal to or above 60% is achieved in each test (modules A and B and the interview with the foreign language assistant).

 

Written exam:

 

1. Dictation; 2. Grammar exercises; 3. Reading comprehension with exercises.

 

 

Notice:

All students can take the oral exam both before and after the written exam. LINFO students separately record the written and the oral exam. LLEM students record a single vote of both the written and the oral exam. Students who have obtained a recognized language certificate (no earlier than two years after the academic year in which the exam of German Language I must be taken)attesting German language skills at least at A2 level are exempted from the first-year written exam. For those who must achieve 10 or 12 ECTS credits:

10 ECTS. Students get two marks: one for module A, and the other for module B. The grade of module A is calculated by averaging the grades of module A, that of the interview with the German language assistant and - except for LINFO students – that of the written exam. 12 ECTS. The overall grade is single and is the average of the grades of the modules A and B, that of the interview with the German language assistant and - except for LINFO students – that of the written exam.

German Language I exam is considered to be passed only if students successfully pass both the written and the oral exam. The positive mark of the written exam is valid for two years and one session. If students fail the oral exam in this period, they must repeat the written exam. Students who only need to earn 5 or 6 ECTS must take only the oral exam (and not the written test).

Texts adopted: 

Mod. A

 

C. Di Meola, Linguistica tedesca; Bulzoni, Roma 2014 (sintassi).

A. Tomaselli, Introduzione alla sintassi del tedesco, QuiEdit, Verona 2013.

Grammar textbooks:

M.G. Saibene, Grammatica descrittiva della lingua tedesca, Carocci, Roma 2012.

Dreyer-Schnitt, Lehr und Übungsbuch der deutschen Grammatik, Hueber Verlag, Ismaning 2004.

 

Mod. B

G. Cermelli, Il Reno, in Atlante della letteratura tedesca, a cura di F. Fiorentino e G. Sampaolo, Quodlibet, Macerata 2009, pp. 33-45.

G. Catalano, Il Duomo di Colonia, in Atlante della letteratura tedesca, a cura di F. Fiorentino e G. Sampaolo, Quodlibet, Macerata 2009, pp. 539-544.

L. Febvre, Il Reno. Storie, miti, realtà, Donzelli, Roma 1998.

GERMAN LANGUAGE ASSISTANTSHIP:
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Kursbuch A1, Langenscheidt, Berlin München 2012.
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Arbeitsbuch A1, Langenscheidt, Berlin München 2012.
P. Rusch, Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Intensivtrainer A1, Langenscheidt, Berlin München 2012.
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Kursbuch A2, Klett- Langenscheidt, München 2013.
S. Dengler, P. Rusch u.a., Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Arbeitsbuch A2, Klett- Langenscheidt, München 2013.
P. Rusch, Netzwerk Deutsch als Fremdsprache, Intensivtrainer A2, Klett-Langenscheidt, München 2013.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova scritta
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Carico didattico a: 
Ore: 
60
CFU: 
12
Semestre: 
Primo semestre
Secondo semestre