Psicologia della musica - 2017-2018 - Modulo A - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Il corso è aperto a tutti e non richiede particolari conoscenze pregresse.

Obiettivi: 

Il corso si propone di fornire una conoscenza dei diversi aspetti che entrano in gioco nel costituirsi della percezione musicale. Obiettivo principale è l’acquisizione di una buona consapevolezza della complessa interazione da un lato tra basi biologicamente determinate ed esperienza culturale, dall’altro tra aspetti sensoriali, cognitivi ed emozionali. 

Programma: 

Titolo: La percezione musicale. Aspetti fisiologici, cognitivi ed emozionali.
Principali temi affrontati: Fisiologia dell’orecchio, psicoacustica, livelli gerarchici nella catena percettiva. Auditory Streaming. Gestalt e problema degli universali. Natura e cultura. Cognitivismo. Musica e linguaggio. Neurofisiologia delle emozioni. Entrainment. Neuroni specchio. Musica e emozioni. Percezione musicale e dinamiche di socializzazione. Musica e stati alterati di coscienza.
 

Testi adottati: 

1) D. Schön, L. Akiva-Kabiri, T. Vecchi, Psicologia della musica, Carocci, Roma 2007, pp. 126.  
2) Dispense di Psicologia della musica LM,  Modulo A - 2017-2018

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione in itinere
Altre informazioni

E' fortemente consigliata la frequenza in quanto il corso, di livello magistrale, prevede all'interno attività di tipo seminariale con approfondimenti e ricerche individuali.

Anno Accademico: 
2017-2018
Insegnato a: 
Docente: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6