Storia contemporanea - 2017-2018 - Modulo B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Modulo A

Obiettivi: 

Conoscenza dell'evoluzione storica dei movimenti politici e sociali che si sono sviluppati in Italia nel secondo Novecento. Acquisizione di capacità critiche per comprendere ed interpretare le culture politiche che, a partire dalla Rivoluzione francese, si sono sviluppate in Europa e nel mondo occidentale. Acquisizione di contenuti utili per una maggiore comprensione del presente.

Programma: 

Violenza politica e democrazia nell’Italia repubblicana
Il corso intende fornire una conoscenza delle principali trasformazioni politiche e sociali della storia dell’Italia repubblicana dalle sue origini agli anni Novanta, utilizzando come chiave di lettura privilegiata lo sviluppo del rapporto tra violenza e politica.
Il tema verrà analizzato con specifica attenzione ad alcuni snodi e distinzioni: 1) legittimazione ideologica del ricorso alla lotta armata contro lo Stato; 2) violenza di guerra, violenza politica, conflittualità sociale; 3)  violenza parlata, violenza agita; 4) violenza, mafia e criminalità organizzata; 5) violenza politica e pratiche statali.
Durante il corso la docente farà riferimento a temi e questioni di lungo periodo in grado di arricchire la narrazione cronologica, prestando particolare attenzione alle culture politiche che si sono sviluppate in Europa e nel mondo occidentale nel XX secolo, agli scenari internazionali più rilevanti.

Testi adottati: 
  1. M. Mazower, Le ombre dell’Europa, Garzanti, Milano 2005 (capitoli 6-11)
  2. A. Ventrone, «Vogliamo tutto». Perché due generazioni hanno creduto nella rivoluzione (1960-1988), Laterza 2012
Inglese
Aims: 

Knowledge of the historical evolution of political and social movements that developed in Italy in the late Twentieth century. Acquisition of critical skills in order to understand and interpret political cultures that have developed in Europe and in the Western world, starting from the French Revolution. Acquisition of useful contents for a better understanding of the present.

Programme: 

Political violence and democracy in Republican Italy
The course aims to provide an understanding of the main political and social transformations in the history of republican Italy from its origins to the Nineties, using the development of the relationship between violence and politics as a key to privileged reading.
The subject will be analyzed with specific attention to some issuea: 1) ideological legitimation of the use of armed struggle against the State; 2) violence of war, political violence, social conflict; 3) spoken violence; 4) violence, mafia and organized crime; 5) political violence and State practices.
During the course the teacher will refer to long-term topics and issues that can enrich the chronological narrative, paying particular attention to the political cultures that have developed in Europe and in the Western world in the twentieth century, to the most relevant international scenarios.

Texts adopted: 
  1. M. Mazower, Le ombre dell’Europa, Garzanti, Milano 2005 (capitoli 6-11)
  2. A. Ventrone, «Vogliamo tutto». Perché due generazioni hanno creduto nella rivoluzione (1960-1988), Laterza 2012
Altre informazioni

Il modulo B è riservato agli studenti che devono conseguire 12 CFU.
Per ulteriori informazioni e materiali di studio si guardi il sito del docente: luciaceci.wordpress.com
Inizio delle lezioni: 8 novembre 2017.

Anno Accademico: 
2017-2018
Docente: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Primo semestre