Storia del pensiero scientifico - 2018-2019 - Modulo A - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

E' richiesto che lo studente abbia sostenuto almeno un esame jdi Storia del pensiero scientifico durante il corso della laurea triennale. In caso contrario, si suggerisce di portare come programma quello relativo al Modulo A della laurea triennale

Obiettivi: 

Si intende mettere gli studenti in condizione di conoscere e comprendere il dibattito teorico relativo al concetto biologico di “specie” seguendone la storia a partire da Linneo, Buffon, Lamarck,  fino a Darwin e ai successivi sviluppi nella controversia tra Tassonomia evoluzionista, Tassonomia numerica e  Cladismo. Si intende inoltre introdurre la recente discussione sullo specismo. 

Programma: 

Specie: il dibattito scientifico sul concetto di specie in biologia e la discussione sullo specismo.

Il corso intende seguire lo sviluppo storico e teorico del concetto di specie in biologia illustrando il superamento delle concezioni fissiste e essenzialiste per giungere alle teorie evoluzioniste e al dibattito novecentesco tra  Tassonomia evoluzionista, Tassonomia numerica e  Cladismo. Si intende inoltre introdurre la recente discussione sullo specismo. 

Testi adottati: 
  • Continenza B., “Specie; definire l’indefinibile”, in Giochi aperti in biologia, a cura di B. Continenza e E. Gagliasso, Franco Angeli Editore, Roma, 1996, pp 93-191 (il testo sarà fornito in fotocopia o file)
  • Continenza B., “Specie”, in F. Michelini, J. Davies, (a cura di), Frontiere della biologia. Prospettive filosofiche sulle scienze della vita, Mimesis, Milano, pp. 177-206 (il testo sarà fornito in fotocopia o file )
  • Filippi M., L’invenzione della specie. Sovvertire la norma, divenire mostri, Ombre Corte, Verona, 2016
  • Pollo S., Umani e animali: questioni di etica, Carocci, Roma,  2016
Inglese
Prerequisites: 

The student must have passed at least one module of the course during the three-year degree. Otherwise, it is suggested to follow Module A of the three-year degree.

Aims: 

]In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS, provided by the SUA-CdS, the training activity of this module aims to provide the student with Knowledge and understanding, Learning skills, applying knowledge, making judgements, communication skills as to the definition of the concept of species, to the contrast between essentialism and nominalism, to the biological concept of species, and to the methods of biological systematics.

Programme: 

Species: the scientific debate on the concept of species in biology and the discussion on speciesism.

The course aims at following the historical and theoretical development of the concept of species in biology showing the overcoming of the fixist and essentialist conceptions, the rise of evolutionary theories and the twentieth-century debate among Evolutionary Taxonomy, Numerical Taxonomy and Cladism. We also intend to introduce the recent discussion on speciesism.

Texts adopted: 
  • Continenza B., “Specie; definire l’indefinibile”, in Giochi aperti in biologia, a cura di B. Continenza e E. Gagliasso, Franco Angeli Editore, Roma, 1996, pp 93-191 (the text will be supplied in photocopy or file)
  • Continenza B., “Specie”, in F. Michelini, J. Davies, (a cura di), Frontiere della biologia. Prospettive filosofiche sulle scienze della vita, Mimesis, Milano, pp. 177-206 (the text will be supplied in photocopy or file)
  • Filippi M., L’invenzione della specie. Sovvertire la norma, divenire mostri, Ombre Corte, Verona, 2016
  • Pollo S., Umani e animali: questioni di etica, Carocci, Roma,  2016
Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Primo semestre