Storia medievale - 2018-2019 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Conoscenza di base della storia medievale europea attraverso lo studio di un manuale

Obiettivi: 

Obiettivi formativi
Il corso mira a fornire gli strumenti analitici per lo studio della storia del Mezzogiorno

nell’XI-XIV secolo in una prospettiva globale, sviluppando la critica alle principali tematiche storiografiche.

Risultati di apprendimento attesi
Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:
- Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso intende fornire le conoscenze adeguate alla piena comprensione degli aspetti principali della materia, quali la concezione della sovranità e dei pubblici poteri (sia superiori che locali), i caratteri della signoria di nobili e chiese, la storia della società e dell’economia.
- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Sarà proposto un approccio diretto a testi e fonti documentarie allo scopo di verificare in concreto i lineamenti teorici illustrati e di cogliere pienamente il significato giuridico dei documenti stessi.
- Autonomia di giudizio: le lezioni e le attività seminariali previste stimolano le capacità di analisi critica e l'autonomia di giudizio degli studenti e fanno sì che questi acquisiscano la capacità di comprendere e valutare autonomamente le informazioni contenute nella documentazione selezionata in merito agli argomenti trattati, siano in grado di apprezzarne il grado di affidabilità.
- Abilità comunicative: Saranno stimolate occasioni di dialogo durante il corso al fine di migliorare la proprietà di linguaggio e la padronanza lessicale.

- Capacità di apprendere: gli studenti svilupperanno capacità di apprendimento adeguate che consentiranno loro di assumere un ruolo propositivo nello sviluppo di ipotesi di ricerca non solo nell'ambito della storia medievale, ma nel più vasto campo delle discipline storiche. Le competenze e le metodologie acquisite potranno trovare sbocco in un successivo terzo ciclo di perfezionamento e in molteplici attività professionali.

page6image3778592

Programma: 

Monarchia, nobiltà e società contadina nel Mezzogiorno medievale. Il corso prosegue il mod. A., continuando a presentare nuove interpretazioni del potere della nobiltà, delle società rurali e della politica monarchica in Italia meridionale fra 1000 e 1400. I suoi protagonisti sono mondi contadini dal dinamismo finora insospettato, re determinati a limitare il potere aristocratico, e nobili costretti ad adattare la propria signoria alla forza delle società rurali e della politica monarchica. Fra re, nobili e contadini si attua un gioco complesso, condotto con le leggi e la violenza, i rapporti feudali e gli investimenti economici, le discussioni sulla libertà e la servitù, lo sfruttamento di uomini e risorse naturali. Il corso mostra un Mezzogiorno finora sconosciuto, vitale e articolato, nel quale vanno però lentamente affermandosi fattori negativi, destinati nei secoli successivi a causare il ritardo economico e civile dell’Italia meridionale.

Per ulteriori dettagli e avvisi relativi alle lezioni, fare riferimento a https://sites.google.com/site/sandrocaroccitorvergata/

Metodi didattici

Metodi e criteri di verifica dei risultati di apprendimento
Si cercherà anzitutto di stimolare un dialogo tra docente e studenti durante il corso. Il momento formale di verifica è comunque rappresentato da un esame in forma orale
.

Testi adottati: 

Testi per i frequentanti:

1) una parte (che sarà indicata all’inizio delle lezioni), di S. Carocci, Signorie di Mezzogiorno. Società rurali, poteri aristocratici e monarchia (XII-XIII secolo), Viella 2014

2) I documenti e i saggi discussi a lezione

Per ulteriori dettagli e avvisi relativi alle lezioni, fare riferimento a https://sites.google.com/site/sandrocaroccitorvergata/

Tutte le lezioni saranno tenute in modo diretto e frontale dal professore.

Ai frequentanti saranno messe a disposizione immagini, riproduzioni di documenti, e articoli scientifici. Saranno inoltre indicate letture di taglio generale ed

introduttivo.

Testi per non frequentanti:

Gli studenti che non possono o non intendono frequentare il corso potranno preparare l’esame:

1) un libro da concordare con il docente

2) La redazione di una tesina scritta su un ulteriore testo che andrà concordato con il docente

Inglese
Prerequisites: 

General knowledge of the history of Middle Ages

Aims: 

Educational objectives
The objective of the course is to provide the historical instruments for the study of the

history of Southern Italy (1000-1400) in a global perspective, developing a critical analysis of the main issues that historiography has pointed out.

.

Expected results
In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:
- Knowledge and understanding: the course aims to provide the appropriate knowledge to the full understanding of salient aspects, such as the conception of sovereignty and public authorities (both superior and local), the nature of lordships of churches and nobler families, the history of rural societies.
- Applying knowledge and understanding: A direct approach to texts and documentary sources will be proposed in order to verify concretely the theoretical features illustrated and to fully understand the legal significance of the documents. - Making judgements: the lessons and seminar activities provided stimulate the critical analysis skills and the autonomy of judgment of the students and ensure that they acquire the ability to understand and evaluate autonomously the reliability of the sources and the information contained in the selected documentation.
- Communication skills: Opportunities for dialogue during the course will be stimulated to improve language skills and lexical mastery.
- Learning skills: students will gain the ability to transmit their knowledge correctly and to illustrate their own point of view with clear and articulated arguments. They will be able to present the results of their written work using both traditional communication tools and multimedia ones.

Programme: 

Kings, aristocratic powers and rural societies in Southern Italy (1000-1400) The course develops mod. A, continuing to deal with innovative approaches to the power of nobility, rural societies and monarchic policy in italian Mezzogiorno (1000-1400). Peasant worlds of hitherto unsuspected dynamism are at the heart of this course, as well as kings determined to curb the aristocratic authority and nobles forced to adapt their seigneurial power to both the forces at work in rural societies, and royal policy. Kings, nobles and peasants began to play a complex game by means of laws, violence, feudal relations, economic investments, and by debating freedom and serfdom and exploiting men and natural resources. The course presents the story of an almost unknownMezzogiorno: between the eleventh and the early fourteenth century, the Italian South was a complex and dynamic region in which only slowly a series of negative factors that in later centuries would delay its economic and civil development began to surface.

For further details and notices related to the lessons, please refer to https://sites.google.com/site/sandrocaroccitorvergata/

Teaching methods
All lessons will be held in direct and frontal way by the professor.
The attending students will be provided with images, reproductions of documents, and scientific articles. General and introductory cutting readings will be indicated

Methods and criteria for verification of learning outcomes
We will try to stimulate a dialogue between teacher and students during the course. The formal verification is represented by an oral examination

Texts adopted: 

Textbooks for attending students (For further details and notices related to the lessons, please refer to https://sites.google.com/site/sandrocaroccitorvergata/)

1) a selection (to be specified at the beginning of the lectures) of: S. Carocci,

Lordships of Southern Italy. Rural Societies, Aristocratic Powers and Monarchy in the 12th and 13th Centuries, Viella 2018

2) The sources and other material distributed and / or indicated throughout the course

Textbooks for non attending students

1) a oral discussion on a book of medieval history (please, contact the teacher)
2) The preparation of a written essay on an additional text (please, contact the teacher)

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre