Storia moderna - 2018-2019 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Conoscenza approfondita di un manuale di Storia Moderna 

Obiettivi: 

Obiettivi:

  1. Obiettivi formativi"

Fornire gli strumenti per lo studio della storia della prigione penale in rapporto al sistema delle pene nell’Europa moderna e per l’analisi critica delle fonti e del dibattito storiografico sul tema. In questo quadro gli studenti devono affinare le capacità metodologiche in previsione della redazione di tesi magistrale.

 

2.Risultati di apprendimento attesi:

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Conoscenza e capacità di comprensioneil modulo intende fornire una conoscenza approfondita del sistema delle pene nell’Europa moderna in una prospettiva comparativa, con un particolare focus sulla storia del carcere penale e della pena di morte.

- Capacità di applicare conoscenza e comprensionegrazie alla metodologia proposta nello studio della storia della giustizia nell’Europa moderna, lo studente acquisirà gli strumenti concettuali per applicare le competenze maturate in altri temi storici.

- Autonomia di giudizionella valutazione: il modulo intende fornire una conoscenza critica dei temi proposti grazie ai quali gli studenti saranno in grado di valutare le implicazioni su temi sociali, scientifici ed etici ad essi connessi.

- Abilità comunicative: grazie alle esercitazioni e alle presentazioni in classe gli studenti svilupperanno capacità di comunicare in maniera corretta, rigorosa ed efficace informazioni, idee, problemi e soluzioni

- Capacità di apprendere:  il modulo fornirà gli strumenti per lo studio critico dei libri di testo stimolando anche la formulazione di ipotesi e la ricerca di soluzioni utilizzando le fonti e la storiografia

Programma: 

Il diritto di punire: carcere e pena di morte nell'Europa moderna

Il modulo intende considerare il problema del diritto di punire da parte dello Stato quale questione cruciale nella cultura europea di età moderna nella prospettiva delle sue connessioni tra giurisdizione e religione. L’internamento in carcere e la condanna a morte saranno esaminate seguendo le più significative interpretazioni del passaggio storico dallo “spettacolo” delle pubbliche esecuzioni dei criminali nell’Ancien Régime alla teoria dell’Illuminismo penale. Particolare attenzione sarà dedicata al caso studio di Roma attraverso l’analisi delle fonti.

I

Testi adottati: 
  1. PROSPERI,Delitto e perdono. La pena di morte nell'orizzonte mentale dell'Europa cristiana. XIV-XVIII secolo, Einaudi, Torino, 2013 (fino a p. 380)
  2. Alcune dispense saranno assegnate durante le lezioni
  3. Gli studenti non frequentanti dovranno aggiunegere il libro: M. Bellabarba, La giustizia nell’Italia moderna. XVI-XVIII secolo, Laterza, Roma, 2008

 

Inglese
Prerequisites: 

In depth knowledge of Early Modern History text-book

Aims: 

Aims:

  1. "Educational objectives"

Providing the historical instruments for the study of the history of penal prison related to penal system in Modern Europe and for the critical analysis of sources and debates on this subject. In this framework, students must improve their methodological skills in order to achieve the goal of writing degree thesis.

  1. Expected results

In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS(sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

Knowledge and understanding: the module aims at providing a in depth  knowledge of the penal system in Modern Europe with a focus on the history of penal prison and death penalty.

Applying knowledge and understanding: thanks to methodology proposed in the field of history of justice in Modern Europe,students will acquire the conceptual tools to apply their skills in the study of other topics andthemes.

Making judgements the module aims at providing a critical knowledge of selected topics in order to develop the judgment on the implications in the connected social, scientific and ethic issues. 

Communication skills: thanks to exercises and in-class presentations, students will improve communication skills in order to report correctly, rigorously and effectively information, ideas, problems and solutions.

Learning skills: the module will provide tools for critical study of text-books by stimulating also the elaboration of ipothesis and reasearch of solution through sources and historiography.

 

Programme: 

 

The right to punish: prison and death penalty in Modern Europe

The module aims at focusing the problem of the right to punish by the State as a crucial issue in European culture of Modern Age in the perspective of his connections between jurisdiction and religion. The main historical interpretations will be taken into account with the goal to show the passage from the “spectacleof the public executions of criminals during the Ancien Régime- and the related Christian absolution rituals - to the Enlightenment penal theory and the increasing debate on the abolition of the death penalty from 18thcentury up to today. Particular attention will be devoted to the case-study of Rome by analyzing some sources.

Texts adopted: 
  1. PROSPERI, Delitto e perdono. La pena di morte nell'orizzonte mentale dell'Europa cristiana. XIV-XVIII secolo, Einaudi, Torino, 2013 (fino a p. 380)
  2. Alcune dispense saranno assegnate durante le lezioni
  3. Gli studenti non frequentanti dovranno aggiunegere il libro: M. Bellabarba, La giustizia nell’Italia moderna. XVI-XVIII secolo, Laterza, Roma, 2008
Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Anno Accademico: 
2018-2019
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre