Teoria della letteratura - 2018-2019 - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Non si richiede il possesso di prerequisiti per sostenere l'esame. La disciplina è, anzi, propodeutica e basilare.

Obiettivi: 

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

L’insegnamento di Teoria della letteratura consentirà agli studenti una basilare comprensione critica della struttura retorica, tematica e ideologica di testi narrativi.

Al termine del corso lo studente possiede conoscenze di base su alcuni concetti generali della letteratura, sul funzionamento delle istituzioni letterarie, sui rapporti tra testo e contesto e sulle dinamiche della comunicazione letteraria. Conosce e sa utilizzare le principali metodologie pratiche per l’analisi del testo letterario (condotta anche con metodi informatici), nelle sue componenti retoriche, formali, linguistiche, stilistiche, tematiche e ideologiche.

Programma: 
  1. Cos’è la Teoria della letteratura: il quadro teorico di riferimento. Le questioni a cui si tenterà di fornire gli strumenti per giungere ad una propria valutazione personale: cos’è la Letteratura, il problema del Canone, la traduzione, qual è il ruolo della letteratura oggi, come si scrive un “classico”?
  2. La Poetica di Aristotele e Il nome della Rosa
  3. Il Formalismo russo e i principali protagonisti: Viktor Šklovskij, Roman Jakobson, Vladimir Propp, Pëtr Grigor'evič Bogatyrëv, Boris Tomaševskij, Osip Brik, Boris Ejchenbaum, Jurij Tynjanov
  4. La teoria della comunicazione (e la linguistica): Jakobson, Shannon, Weaver
  5. Ferdinand De Saussurre e il Corso di Linguistica generale
  6. Linguistica e semiotica: Charles Pierce, Louis Hjelmslev
  7. Lo Strutturalismo, la Narratologia e oltre: Jan Mukařovský, Gérard Genette, Roland Barthes, Claude Lévi-Strauss, Julien Greimas, Tzvevan Todorov, Paul Ricoeur, Claude Bremond
  8. La critica strutturalista in Italia
  9. Il Decostruzionismo: Jacques Derrida
  10. La critica marxista e il New Criticism
  11. Studi di massmediologia: Marshall McLuhan
  12. Il Pragmatismo: Stanley Fish, Richard Rorty
  13. La Scuola di Costanza: Wolfgang Iser e Hans Robert Jauss
  14. La critica psicoanalitica: Sigmund Freud, Jacques Lacan
  15. Il Realismo e la Stilistica: Eric Auerbach, Ernst Robert Curtius, Leo Spitzer, Charles Bally
  16. La teoria della ricezione e il Polisistema: Itamar Evhen Zohar
Testi adottati: 
  • Francesco Muzzioli, Le teroie della critica letteraria, Carocci, 2009
  • Slide del corso
Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Prova pratica
Altre informazioni

Gli studenti sono caldamente invitati a presentarsi al ricevimento prima di iniziare a seguire i corsi, muniti di ultimo piano di studi approvato.

Anno Accademico: 
2018-2019
Insegnato a: 
Docente: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre