Archeologia tardoantica - 2016-2017 - Modulo B - Beni culturali

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Primo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

Per un adeguato itinerario didattico allo studente si richiede una buona acquisizione dei parametri storici entro i quali si inquadrano i fenomeni oggetto di analisi.

Obiettivi: 

Il Modulo B dell’insegnamento mira a fornire un quadro complessivo delle tematiche storico-archeologiche inerenti la tarda antichità (III-VII secolo), a coglierne i cambiamenti sostanziali rispetto all’età classica, ricercandone le cause profonde, e a individuarne le specificità nell’ambito degli assetti rurali, nella forma artistica e nelle produzioni.

Programma: 

Tematiche generali specifiche dell’archeologia tardoantica (2)

1. Dinamiche di insediamento nel territorio rurale: agglomerati secondari e insediamento sparso; le ville. Il limes: i centri fortificati. 2. Caratteri della forma artistica. 3. Produzioni e commerci. 4.Produzioni di élite e codici di rango: argenterie e dittici.

Testi adottati: 

Testi per sostenere l'esame/ disponibili in fotocopie e in pdf a UNIVERSITALIA; in mancanza di un manuale di “Archeologia tardoantica”, il repertorio complessivo delle tematiche affrontate nel corso delle lezioni può essere composto con i seguenti studi:

(1). G.P. BROGIOLO – A. CHAVARRÍA ARNAU, Aristocrazie e campagne nell’Occidente da Costantino a Carlo Magno, Firenze (All’Insegna del Giglio) 2005, pp. 7-87, C. Sfameni, Ville residenziali nell'Italia tardoantica, Bari 2006, pp. 9-73.

(3) Aurea Roma. Dalla città pagana alla città cristiana (a cura di S. ENSOLI e E. LA ROCCA), Roma (L’Erma di Bretschneider) 2000, pp. 1-37, pp. 66-90, 174-178, 237-243.

(4). C. PANELLA, Le merci. Produzioni, itinerari e destini, in Società romana e impero tardoantico, 3. Le merci, gli insediamenti, Bari-Roma (Laterza), pp. 431-459.

(5) R.E Leader-Newby, Silver and Society in Late Antiquity. Functions and Meanings of Silver Plate in the Fourth to Seventh Centuries, Aldershot 2004, pp. 1-59, C. Panella, I segni del potere. Realtà e immaginario della sovranità nella Roma imperiale, Bari 2011, pp. 13-76, M. Abbatepaolo, Parole d'avorio. Fonti letterarie e testi per lo studio dei dittici eburnei, Bari (Edipuglia) 2012, pp. 5-65.

Inglese
Prerequisites: 

 

 For an appropriate teaching route It need a good acquisition of historical parameters within which the archaeological phenomena are placed.

Aims: 

The Modulo B aims to provide an overview of historical and archaeological issues relating to Late Antiquity (III-VII century), to reap the substantial changes respect to "classic"age, seeking the root causes, and to identify the specific in the context of rural areas, in the form of art and productions.

Programme: 

Topics in Late-antique Archaeology (2)

1. Settlements in rural areas: villages and villas . Limes: the fortified centers . 2. Characters of artistic form . 3. Production and trade. 4. Sumptuary arts and rank codes: Silverware and Diptychs.

Texts adopted: 

(1). G.P. BROGIOLO – A. CHAVARRÍA ARNAU, Aristocrazie e campagne nell’Occidente da Costantino a Carlo Magno, Firenze (All’Insegna del Giglio) 2005, pp. 7-87, C. Sfameni, Ville residenziali nell'Italia tardoantica, Bari 2006, pp. 9-73.

(3) Aurea Roma. Dalla città pagana alla città cristiana (a cura di S. ENSOLI e E. LA ROCCA), Roma (L’Erma di Bretschneider) 2000, pp. 1-37, pp. 66-90, 174-178, 237-243.

(4). C. PANELLA, Le merci. Produzioni, itinerari e destini, in Società romana e impero tardoantico, 3. Le merci, gli insediamenti, Bari-Roma (Laterza), pp. 431-459.

(5) R.E Leader-Newby, Silver and Society in Late Antiquity. Functions and Meanings of Silver Plate in the Fourth to Seventh Centuries, Aldershot 2004, pp. 1-59, C. Panella, I segni del potere. Realtà e immaginario della sovranità nella Roma imperiale, Bari 2011, pp. 13-76, M. Abbatepaolo, Parole d'avorio. Fonti letterarie e testi per lo studio dei dittici eburnei, Bari (Edipuglia) 2012, pp. 5-65.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Valutazione: 
Prova orale
Altre informazioni
Altre informazioni: 

Il Modulo prevede visite a complessi monumentali di Roma.

Docente: