Forme e Repertori della musica - 2015-2016 - Modulo B

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2015-2016
Italiano
Prerequisiti: 

Conoscenza della teoria elementare della musica. L'aver frequentato il modulo A (contrappunto) e una, ancorché minima, familiarità con uno strumento (se possibile a tastiera) sono circostanze auspicate.

Obiettivi: 

Conoscenza teorica e pratica delle basi del basso continuo.

Programma: 

Forme e Repertori della Musica Titolo del corso: Tecniche della musica Modulo B: Partimento e Basso continuo Crediti assegnati: 6 Programma Partimento e basso continuo sono stati il fondamento della scienza della musica (assieme al contrappunto). Su di essi si sono formate generazioni di compositori per almeno due secoli, dai primi del Settecento sino alla fine dell’Ottocento, e oltre. Il basso continuo nacque come pratica di accompagnamento alla fine del Seicento, mentre un secolo dopo da esso si distaccò una sua specializzazione, il partimento. Sviluppato nei conservatori napoletani (le più celebri scuole di composizione europee del Settecento) la tecnica del partimento permetteva, attraverso la pratica dell’improvvisazione guidata, un’assimilazione non solo razionale ma anche istintiva delle tecniche compositive anche di grande complessità, come il contrappunto e la fuga. Dopo secoli di oblio il partimento sta ora conoscendo un formidabile rilancio, e ricomincia ad essere usato in molte università e conservatori in tutto il mondo. Il modulo, teorico e pratico, porta alla realizzazione di semplici bassi di importanti autori, da Handel ai napoletani Greco, Leo, Durante, e Fenaroli. Una discreta padronanza di uno strumento a tastiera sarebbe raccomandabile, ma il modulo può essere seguito da qualsiasi studente il possesso delle nozioni del modulo A. Non è richiesta alcuna conoscenza preliminare di armonia. BIBLIOGRAFIA: Frequentanti Giorgio Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press 2012 Non frequentanti Giorgio Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press 2012 DAVID LEDBETTER, Continuo playing according to Handel, Oxford, Oxford University Press, 1990 Esame Frequentanti Discussione della realizzazione di un semplice partimento o basso continuo Esami Frequentanti: La valutazione si baserà su: 1) Una discussione di due realizzazioni presentate dal candidato, una di Handel e una di autore italiano 2) un esonero di medio termine che si terrà in classe 3) una valutazione generale degli esercizi che verranno assegnati settimanalmente. Non frequentanti: La valutazione si baserà su: 1) una discussione su sei realizzazioni presentati dal candidato (due di Handel e quattro di autori italiani) 2) un’interrogazione sulla bibliografia supplementare (vedi sopra) 3) verifica della conoscenza delle risorse online sui partimenti IMPORTANTE: Gli studenti che non possono frequentare devono contattare il docente entro le prime tre settimane dall’inizio del corso per concordare un percorso di studi personalizzato.

Testi adottati: 

Frequentanti Giorgio Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press 2012 Non frequentanti Giorgio Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press 2012 DAVID LEDBETTER, Continuo playing according to Handel, Oxford, Oxford University Press, 1990

Inglese
Prerequisites: 

Basic music theory knowledge. Working (albeit rudimentary) keyboard skills will be welcomed.

Aims: 

Practical and theoretical knowledge of thorough bass.

Programme: 

B: Continuo and Partimento CFU: 6 Bibliography Giorgio Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press 2012 Further readings: DAVID LEDBETTER, Continuo playing according to Handel, Oxford, Oxford University Press, 1990

Texts adopted: 

Giorgio Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press 2012 Further readings: DAVID LEDBETTER, Continuo playing according to Handel, Oxford, Oxford University Press, 1990

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione in itinere
Prova pratica
Allegati: 
AllegatoDimensione
Modulo B40.27 KB