Geopolitica e Comunicazione - 2015-2016

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2015-2016
Primo semestre
Italiano
Obiettivi: 

Il corso avrà come obiettivo quello di fornire allo studente delle capacità critiche sia di analisi degli strumenti cartografici che di comprensione di diversi scenari internazionali trattati dai media italiani.

Programma: 

Le carte Geografiche sono sempre più utilizzate e si vedono sia nella carta stampata che nei programmi televisivi, ma sappiamo cosa sono? Chiamate spesso (impropriamente) “mappe” cosa rappresentano? Il corso avrà come obiettivo quello di fornire allo studente delle capacità critiche sia di analisi degli strumenti cartografici che di comprensione di diversi scenari internazionali trattati dai media italiani. Si comincerà spiegando cosa vuol dire “carta geografica”e “rappresentazione”. Oggi tutti noi usiamo sempre più le carte geografiche con strumenti come google map : cosa significa? Rispetto all'uso che viene fatto in geopolitica, mostreremo alcuni esempi sia di giornali italiani che internazionali per mostrarne la differenza d'uso. Allo stesso modo si mostrerà l'esempio di una importante trasmissione televisiva francese che è basata sull'uso televisivo della cartografia. Lo studente possiederà alla fine del corso, tutti gli strumenti critici per analizzare e decodificare una carta geografica d'uso comunicativo. Dopo aver acquisito questi strumenti si passerà a verificarne la loro concretezza su casi specifici partendo dal concetto di Mediterraneo, soprattutto per gli equilibri formatisi alla fine della seconda guerra mondiale. Esamineremo i diversi concetti e rappresentazioni di Mediterraneo, nonché i diversi “Mediterranei” del mondo. Il resto del corso si concentrerà sulla situazione di Medio e Vicino Oriente, nonché di Nord-Africa e in parte sull'Africa sub-sahariana.

Gli studenti NON frequentanti dovranno studiare, oltre alle dispense disponibili on line, l'integralità dei seguenti testi:

1) G.Bettoni- I.Tamponi, “Geopolitica e Comunicazione”, Franco Angeli, Milano, 2012.

2) I. Ramonet, “Geopolitica del Caos”, Asterios, Trieste (L'edizione del 2015, non quell del 1998)

3) P.Lorot, “Storia della geopolitica”, Asterios, Trieste, 1997.

Testi adottati: 

Gli studenti NON frequentanti dovranno studiare, oltre alle dispense disponibili on line, l'integralità dei seguenti testi: 1) G.Bettoni- I.Tamponi, “Geopolitica e Comunicazione”, Franco Angeli, Milano, 2012. 2) I.Ramonet, “Geopolitica del Caos”, Asterios Editore, Trieste, (Non l'edizione del 1998!) 3) P.Lorot, “Storia della geopolitica”, Asterios Editore, Trieste, 1997

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione in itinere
Altre informazioni
Altre informazioni: 

Lezioni il:

Martedì dalle 08:00 alle 11:00 aula T32

Mercoledì dalle 08:00 alle 11:00 aula T30

Giovedì dalle 08:00 alle 11:00 aula T28