Lingua spagnola 2 - 2016-2017

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Secondo semestre
Italiano
Programma: 

PROGRAMMA DI
Lingua spagnola II
A.A. 2016-2017

 

Generali:

  • Facoltà: Macroarea di Lettere e Filosofia
  • Tipologia: Corso di Laurea Dm.270/04
  • Corso di Laurea: LLEM e altri corsi di studi
  • Settore Ministeriale: L-LIN/07
  • Metodi di insegnamento: Frontale
  • Metodi di valutazione: Scritto e/o Orale
  • Prerequisiti: livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.
  • Obiettivi: Competenze linguistiche: raggiungimento del livello di competenza linguistica orale e scritta stabilito dagli standard europei B2. Competenze extralinguistiche: conoscenza della storia della lingua spagnola in epoca moderna

 

Didattica:

  • A.A.: 2016/2017
  • Canale: UNICO
  • Crediti (CFU): 6
  • Obbligo di Frequenza: No, ma consigliata
  • Data Inizio Lezioni: febbraio 2017 (secondo semestre)

 
 
TITOLO: Principi di teoria, metodologia e pratica della traduzione spagnolo-italiano
Il modulo è dedicato a introdurre le principali correnti e questioni della traduttologia contemporanea e in particolare a definire i principali problemi teorici, metodologici e pratici della traduzione spagnolo-italiano.
 
BIBLIOGRAFIA
R. Bertazzoli, La traduzione: teorie e metodi, Roma, Carocci, 2015.
M. Lefèvre, La traduzione dallo spagnolo. Teoria e pratica, Roma, Carocci, 2015.
Altri materiali saranno caricati dal docente su Didattica Web.
 
Testi aggiuntivi per i non frequentanti:
P. R. Piras, La traduzione come ricerca. Storia, teoria e analisi dei testi nella traduzione dallo spagnolo in italiano, Roma, Edizioni Q, 2010.
 
 
Bibliografia Lettorato:
AA.VV.,  Aula B2.1 (Primer semestre) / Aula B2.2 (Segundo semestre) Ed. Difusión
AA.VV., Preparación al Diploma de español, Nivel 2 (+Claves),  Ed. Edelsa
Un libro di lettura a scelta tra quelli proposti dal docente
 
ANNOTAZIONI
Metodologie di insegnamento: lezioni frontali, uso di risorse elettroniche, corso di grammatica del lettorato
Metodologie di Verifica: L’esame consiste in una prova scritta e in una prova orale. Quest’ultima si compone di un colloquio con le lettrici teso a verificare le conoscenze/competenze linguistiche e dell’esame con il docente sugli argomenti del corso monografico, accompagnati da una breve prova di traduzione.
Lo scritto, a partire dal 2016-17, NON è più propedeutico all'orale e può essere sostenuto anche dopo quest'ultimo. Tuttavia, per poter sostenere anche solo una parte dell'annualità successiva, l'intero esame - scritto e orale - di quella precedente deve essere stata sostenuta e verbalizzata (ad es., finché non è stato completato integralmente LIngua spagnola I, scritto e orale, non si può sostenere alcuna parte di Lingua spagnola II).
 
N.B. Oltre al modulo del docente, ai fini dell’acquisizione delle competenze linguistiche relative ad ogni annualità, gli studenti sono tenuti a frequentare il corso di grammatica (Lettorato) che ha durata annuale ed è tenuto dalle proff. B. Jaume e J. Vilavella. Coloro che non possono frequentare devono avere quattro incontri con le lettrici, uno dei quali deve avvenire all’inizio dei corsi (o comunque contattarle via email).
 
RICEVIMENTO E INFORMAZIONI PER IL CONTATTO
Giorni e orari di ricevimento da definire
Contatti:
matteolefevre@virgilio.it
bjaume@libero.it
josefinaviga@libero.it
 
 

Docente: