Lingua spagnola 3 - 2016-2017

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Secondo semestre
Italiano
Programma: 

PROGRAMMA DI
Lingua spagnola III
A.A. 2016-2017

 

Generali:

  • Facoltà: Macroarea di Lettere e Filosofia
  • Tipologia: Corso di Laurea Dm.270/04
  • Corso di Laurea: LLEM e altri corsi di laurea
  • Settore Ministeriale: L-LIN/07
  • Metodi di insegnamento: Frontale
  • Metodi di valutazione: Scritto e/o Orale
  • Prerequisiti: livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento
  • Obiettivi: Competenze linguistiche: raggiungimento del livello di competenza linguistica orale e scritta stabilito dagli standard europei C1.1. Competenze extralinguistiche: introduzione alla teoria, alla metodologia e alla pratica della traduzione spagnolo-italiano.

 

Didattica:

  • A.A.: 2016/2017
  • Canale: UNICO
  • Crediti (CFU): 6
  • Obbligo di Frequenza: No, ma consigliata
  • Data Inizio Lezioni: febbraio 2017 (secondo semestre)

 

Programma di Lingua spagnola III:
 
TITOLO: Principi di teoria, metodologia e pratica della traduzione spagnolo-italiano
Il modulo è dedicato a introdurre le principali correnti e questioni della traduttologia contemporanea e in particolare a definire i principali problemi teorici, metodologici e pratici della traduzione spagnolo-italiano.
 
BIBLIOGRAFIA
M. Lefèvre, La traduzione dallo spagnolo. Teoria e pratica, Roma, Carocci, 2015.
V. Moya, La selva de la traducción. Teorías traductológicas contemporáneas, Madrid, Cátedra, 2004
Altri materiali saranno caricati dal docente su Didattica Web.
 
Testi aggiuntivi per i non frequentanti:
J. Munday, Manuale di studi sulla traduzione, Bologna, Bononia University Press, 2012.
 
Bibliografia Lettorato
AA.VV., El Ventilador,  Ed. Difusión.
M. Lozano Zahonero ,Gramática de perfeccionamiento de la Lengua española, Ed. Hoepli.
Un libro di lettura a scelta tra quelli proposti dal docente
 
Dizionari consigliati (entrambi disponibili in formato elettronico):
Laura Tam, Spagnolo-Italiano/Italiano-Spagnolo, Milano, Hoepli.
RAE, Diccionario de la Lengua española, Madrid, Espasa Calpe (ultima edizione).
 
 
ANNOTAZIONI
Metodologie di insegnamento: lezioni frontali, uso di risorse elettroniche, corso di grammatica del lettorato. Sono previste anche esercitazioni in aula.
Metodologie di Verifica: L’esame consiste in una prova scritta e in una prova orale. Quest’ultima si compone di un colloquio con le lettrici teso a verificare le conoscenze/competenze linguistiche e dell’esame con il docente sugli argomenti del corso monografico, accompagnati da una breve prova di traduzione.
Lo scritto, a partire dal 2016-17, NON è più propedeutico all'orale e può essere sostenuto anche dopo quest'ultimo. Tuttavia, per poter sostenere anche solo una parte dell'annualità successiva, l'intero esame - scritto e orale - di quella precedente deve essere stata sostenuta e verbalizzata (ad es., finché non è stato completato integralmente LIngua spagnola I, scritto e orale, non si può sostenere alcuna parte di Lingua spagnola II).
Al termine del corso, o comunque almeno 15 giorni prima dell’appello d’esame, gli studenti frequentanti e non frequentanti sono tenuti a presentare un breve saggio di traduzione che sarà parte integrante dell’esame finale e sarà discusso con il docente in tale sede.
 
N.B. Oltre al modulo del docente, ai fini dell’acquisizione delle competenze linguistiche relative ad ogni annualità, gli studenti sono tenuti a frequentare il corso di grammatica (Lettorato) che ha durata annuale ed è tenuto dalle proff. B. Jaume e J. Vilavella. Coloro che non possono frequentare devono avere quattro incontri con le lettrici, uno dei quali deve avvenire all’inizio dei corsi (o comunque contattarle via email).
 
RICEVIMENTO E INFORMAZIONI PER IL CONTATTO
Giorni e orari di ricevimento da definire
Contatti:
matteolefevre@virgilio.it
bjaume@libero.it
josefinaviga@libero.it

Docente: