Paletnologia - 2015-2016 - Laurea triennale

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2015-2016
Italiano
Prerequisiti: 

nessuno

Obiettivi: 

Il corso intende fornire agli studenti le nozioni introduttive all’archeologia preistorica, con particolare riguardo all’approccio multidisciplinare. Si compone di una prima parte introduttiva dove verranno presentati i fondamenti metodologici della ricerca preistorica: la storia degli studi della disciplina, le metodologie dello scavo archeologico, l’analisi spaziale e nozioni di topografia preistorica. Seguiranno due moduli divisi su base cronologica.

Programma: 

Modulo A Il Paleolitico: l’uomo tra natura e cultura. Panorama dell’evoluzione delle società umane ad economia acquisitiva: dalle origini fino alla fine del Pleistocene. Nozioni introduttive di paleoclimatologia, geoarcheologia ed ecologia del quaternario. Modulo B Il Neolitico: rivoluzione e transizione. Il passaggio all’economia produttiva tra VII e IV millennio a.C.: le trasformazioni nelle società umane nel bacino del Mediterraneo e in Italia. Introduzione all’archeologia funeraria

Testi adottati: 

Modulo A 1) AA.VV., Le vie della preistoria, Roma, Manifestolibri, 1992 2) a scelta uno dei seguenti manuali: - F. Martini, Archeologia del Paleolitico, Storia e culture dei popoli cacciatori-raccoglitori, Roma, ed. Carocci, 2008 (compreso il DVD di immagini) - Alberto Broglio, Janusz Kozlowski, Il paleolitico. Uomo, ambiente e culture, Milano, ed. Jaka Books, 1995 3) L. Binford, Preistoria dell’uomo, Milano, 1992 4) M.F.Rolfo et al., Sezione di Preistoria, Catalogo del Museo Civico di Velletri, Museo e Territorio, VI, Roma, 2008, pp.79-115 Mod. B: 1) J. Diamond, Armi acciaio e malattie: Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni. Einaudi 2006 2) A. Pessina, V. Tiné, Archeologia del Neolitico, L’Italia tra VI e IV millennio a.C., Roma, ed. Carocci, 2008

Inglese
Prerequisites: 

none

Aims: 

The aim of the lessons is to present the essential aspects of the prehistoric search characterized by the multidisciplinary approach. The course consist of a first part where will be introduced the methodological fundaments of the prehistoric searches: history of the studies, archaeological excavation, spatial analysis and topographical notions. The lessons are organized into two modules divided on chronological distinction.

Programme: 

Form A: The Paleolithic: between nature and culture. The evolution of the human societies of hunters-gatherers, from the origins to the late Pleistocene. Notions of paleoclimatology, geoarchaeology and quaternary ecology. Form B: The Neolithic: revolution and transformation. The emergence of a production economy between VII and IV millennium b.C. The transformation of the human societies in the Mediterranean. Introduction to the archaeology of the death.

Texts adopted: 

Modulo A 1) AA.VV., Le vie della preistoria, Roma, Manifestolibri, 1992 2) a scelta uno dei seguenti manuali: - F. Martini, Archeologia del Paleolitico, Storia e culture dei popoli cacciatori-raccoglitori, Roma, ed. Carocci, 2008 (compreso il DVD di immagini) - Alberto Broglio, Janusz Kozlowski, Il paleolitico. Uomo, ambiente e culture, Milano, ed. Jaka Books, 1995 3) L. Binford, Preistoria dell’uomo, Milano, 1992 4) M.F.Rolfo et al., Sezione di Preistoria, Catalogo del Museo Civico di Velletri, Museo e Territorio, VI, Roma, 2008, pp.79-115 Mod. B: 1) J. Diamond, Armi acciaio e malattie: Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni. Einaudi 2006 2) A. Pessina, V. Tiné, Archeologia del Neolitico, L’Italia tra VI e IV millennio a.C., Roma, ed. Carocci, 2008

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Allegati: 
AllegatoDimensione
Paletnologia - Mario Federico Rolfo.pdf225.96 KB