Semiotica - 2016-2017 - Scienze della Comunicazione

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Secondo semestre
Italiano
Obiettivi: 

Il corso mira a fornire conoscenze e competenze in semiotica. Gli studenti familiarizzeranno con i principali autori e le principali teorie della disciplina – semiotica strutturale e semiotica interpretativa – ed acquisiranno una metodologia, spendibile nel mondo del lavoro, per progettare e analizzare criticamente forme, processi, strategie e sistemi della comunicazione. In particolare si offriranno strumenti di descrizione e di educazione all’immagine e alla sua messa in opera.  

Testi adottati: 

S. Traini, Le basi della semiotica, Milano, Bompiani, 2013
P. Fabbri, La svolta semiotica, Roma-Bari, Laterza, 1998
R. Barthes, Parole chiave, a cura di G. Marrone, Roma, Carocci, 2016
AA.VV., Argomentare il visibile, a cura di T. Migliore, Bologna, Esculapio 2008 (Introduzione e saggi scelti)

Inglese
Aims: 

The course will provide knowledge and skills in semiotics. Students become familiar with the main authors and the main theories of the discipline – structural semiotics and interpretive semiotics – and acquire a methodology, spendable in the labor market, to design and analyze critically forms, processes, strategies and systems of communication. In particular, they’ll get hold of tools to describe pictures and their actions.

Texts adopted: 

S. Traini, Le basi della semiotica, Milano, Bompiani 2013
P. Fabbri, La svolta semiotica, Roma-Bari, Laterza, 1998
R. Barthes, Parole chiave, ed. G. Marrone, Roma, Carocci, 2016
AA.VV., Argomentare il visibile, ed. T. Migliore, Bologna, Esculapio 2008 (Introduction and chosen articles)

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale