Storia contemporanea - 2015-2016 - Modulo A

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2015-2016
Primo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

Non sono richiesti specifici prerequisiti

Obiettivi: 

Il corso affronta le principali scansioni della storia  del Novecento. Il punto di partenza è rappresentato dalla rottura radicale introdotta dalla Grande Guerra nella storia culturale europea. Si passa quindi ad esaminare i seguenti momenti: L’eredità della guerra - La grande crisi - L'età dei totalitarismi - La seconda guerra mondiale e la Shoah - Gli scenari internazionali del secondo dopoguerra: guerra fredda, decolonizzazione, distensione - L'Italia repubblicana dalle origini alla crisi degli anni Settanta. Sul piano metodologico, particolare attenzione è rivolta alle periodizzazioni e ai tempi della storia contemporanea, all'uso pubblico della storia.

Testi adottati: 

La bibliografia comprende:

 

A. Il manuale:

 

G. Sabbatucci - V. Vidotto, Storia contemporanea. Il Novecento, Laterza, Roma-Bari 2009, dal capitolo I al capitolo al capitolo 16 compreso). In alternativa: G.Sabbatucci-V.Vidotto, Il mondo contemporaneo. Dal 1848 a oggi, Laterza, Roma-Bari 2008 (dal capitolo 14 al capitolo 28 compreso. Se si utilizza l'edizione del Sabbatucci-Vidotto edita nel 2004, i capitoli da studiare sono dal 13 al 27 compresi). In alternativa: A.M. Banti, L’età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi, Laterza, Roma-Bari 2010 (pp. 3-382).

 

 

B. Un libro a scelta tra i seguenti:

 

 

  1. O. Janz, 1914-1918. La Grande Guerra, Einaudi, Torino 2014;
  2. G. Mosse, Sessualità e nazionalismo. Mentalità borghese e rispettabilità, Laterza, Roma-Bari 2011;
  3. E. Traverso, A ferro e fuoco. La guerra civile europea 1914-1945, il Mulino, Bologna 2008;
  4. L. Ceci, L’interesse superiore. Il Vaticano e l’Italia di Mussolini, Laterza, Roma-Bari 2013 (primi 5 capitoli);
  5. F. Piva, Storia di Leda. Da bracciante a dirigente di partito, FrancoAngeli, Milano 2009;
  6. J. Gelvin, Il conflitto israelo-palestinese, Einaudi, Torino 2007.

 

C. Solo per gli studenti che non frequentano il corso:

 

S. Peli, La Resistenza in Italia. Storia e critica, Einaudi, Torino 2004.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Altre informazioni
Altre informazioni: 

Per ulteriori informazioni e materiali di studio si guardi il sito del docente: luciaceci.wordpress.com

Docente: 
Allegati: 
AllegatoDimensione
Programma 2015-2016_A.pdf8.64 KB