Storia della filosofia dal rinascimento all'illuminismo - 2016-2017

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Primo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

è opportuno che gli studenti posseggano una conoscenza manualistica della storia della filosofia relativamente al periodo che va dal Rinascimento all’Illuminismo. In particolare, facendo riferimento al manuale che si è usato al Liceo (si consiglia: F. Adorno, T. Gregory, V. Verra, Manuale di storia della filosofia, Laterza, Roma-Bari, 1996, vol. 2) si considerino i capitoli relativi a: Descartes; Comenio, Spinoza, Leibniz, Deisti Inglesi, Berkeley, Hume, Illuminismo Francese, Montesquieu, Voltaire, Rousseau, Kant. Una verifica al riguardo sarà parte preliminare della valutazione complessiva.

Obiettivi: 

il corso si propone di fornire strumenti per la comprensione storico-critica e l’elaborazione personale di temi relativi al sorgere delle idee di tolleranza nella riflessione filosofica della Prima Modernità. In particolare si tenderà a fornire agli studenti stimoli e occasioni di intervento e di confronto reciproco, incentivando l’elaborazione personale del tema della tolleranza in relazione alle critiche mosse nelle interpretazioni più recenti alle idee di tolleranza limitata o radicale sviluppatesi in Età Moderna a partire dalle tesi di Locke. Il confronto con un testo classico del pensiero europeo esposto nel corso si propone di fornire strumenti storico-critici da utilizzare sia relativamente al modo di confrontarsi con lo studio di un testo di filosofia, sia relativamente a un primo approccio a uno dei temi principali del dibattito filosofico.

Programma: 

La teoria della tolleranza di John Locke Il corso mira a fornire un inquadramento storico-filosofico delle idee sulla tolleranza proposte da John Locke nella Lettera sulla tolleranza (1689). Il testo della Lettera sarà esposto e commentato alla luce del pensiero filosofico dell’autore e del contesto storico dei dibattiti teorici nei quali si inserisce. Si terranno presenti momenti fondamentali nell’elaborazione della riflessione sulla tolleranza e sui diritti della persona nella Prima Età Moderna; in particolare le tesi sulla tolleranza di Bayle, Spinoza e Voltaire. Si illustreranno gli scritti lockiani sulla tolleranza e sulla politica ecclesiastica che precedono la Lettera al fine di cogliere il senso e la portata della svolta che l’opera rappresenta nella riflessione del filosofo.

Testi adottati: 

John Locke, Lettera sulla tolleranza, a cura di C.A. Viano, Laterza, Roma-Bari, 1994 («Economica Laterza») o edizioni successive.
M. Sina, Introduzione a Locke, Laterza, Roma-Bari, 20069, («I Filosofi», 34) o edizioni successive
C.A. Viano, La ragione e l’esperienza, in P. Rossi, C.A. Viano (a cura di) Storia della Filosofia, Laterza, Roma-Bari, 1996, vol. 4. Il settecento, cap. 2, pp. 29-60. Il testo sarà a disposizione in fotocopia.
M.L. Lanzillo, (a cura di), La questione della tolleranza. Gli autori, i dibattiti, le dichiarazioni, CLUEB, Bologna, 2002. Antologia di testi che verrà utilizzata solo limitatamente alle parti indicate a lezione. I testi saranno disponibili in fotocopia, dato che il libro risulta esaurito presso l’editore.
Nota bene: soltanto gli studenti che abbiano seguito con continuità, non episodicamente, le lezioni del corso, possono sostituire il testo di M.L. Lanzillo, (a cura di), La questione della tolleranza, con quello di C. A. VIANO, Tolleranza, tratto da: Enciclopedia delle scienze sociali, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana –Treccani, 1998, vol. VIII, pp. 626-636: http://www. treccani. it/enciclopedia/tolleranza_(Enciclopedia-delle-scienze-sociali)/
 

Inglese
Prerequisites: 

Students must have a general knowledge of the history of philosophy from the Renaissance to the Enlightenment. In particular, referring to a manual used in the high school course of History of philosophy (recommended: F. Adorno, T. Gregory, V. Verra, Manuale di storia della filosofia, Laterza, Roma-Bari, 1996, vol. 2), the chapters on: Descartes; Comenius, Spinoza, Leibniz, English Deists, Berkeley, Hume, the French Enlightenment, Montesquieu, Voltaire, Rousseau, Kant.
Oral examination concerning the history of philosophy will be the preliminary part of the overall examination.

Aims: 

The course aims to provide students with historical-critical tools for understanding and for personal elaboration of issues related to the emergence of ideas of tolerance in the Early Modern philosophical thinking. In particular, the course will tend to provide students with opportunities for intervention and mutual comparison in the class, encouraging the personal development of the topic of toleration in relation to the criticisms raised in the most recent interpretations of the ideas of toleration (limited vs radical) developed in Modern Age starting from the thesis of Locke. The course will tend to provide students with historical-critical and lexical tools to use both in regards to how to deal with the study of a philosophical text, and with regard to a first approach to a major theme of the philosophical debate.

Programme: 

The theory of toleration of John Locke  The course aims to provide an historical and philosophical framework of the ideas of toleration proposed by John Locke in his Letter concerning toleration (1689). The text of the Letter will be exposed and discussed to provide an understanding of the historical context of theoretical debates in which the text is inserted. The Letter represent a key moment in the development of the Early Modern reflection on toleration and on the rights of the person. The course will focus also on some aspects of other works of Locke concerning toleration and ecclesiastical politics. Different early modern theories of toleration - of Bayle, Spinoza and Voltaire - will be illustrated and discussed in the class.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
A distanza
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale
Altre informazioni
Altre informazioni: 

Per procurarsi i testi in fotocopia si può contattare il docente per email