Teoria della letteratura - 2016-2017 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Secondo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

Frequenza e/o studio della bibliografia relativa al mod. A. Per il Corso nel suo complesso non sono richiesti particolari pre-requisiti (ma sì la disponibilità a recuperare eventuali lacune che emergessero durante il Corso stesso).

Obiettivi: 

Ci si propone di comprendere approfonditamente il significato di storytelling, una pratica sempre più diffusa e utilizzata sia nella formazione, sia nella pubblicità e nella propaganda, sia anche nel discorso politico stricto sensu.
L’ipotesi è che tale comprensione sia non solo un elemento di consapevolezza politica (e dunque di democrazia) ma anche una capacità professionale utile per chi si propone di lavorare nei più diversi campi della comunicazione (giornalismo, pubblicità, editoria, uffici stampa, formazione, etc.).
Per far questo saranno proposte e messe all’opera competenze propriamente critico-letterarie, a cominciare da quelle della narratologia.

Programma: 

Il corso è articolato in due moduli semestrali (ciascuno per 6 CFU), anche se è vivamente raccomandata la frequenza di entrambi i moduli affinché il percorso proposto possa acquistare il suo pieno significato.
Nel corso del primo semestre sarà definito il significato di storytelling e anche concetto di ”narrazione” (quest’ultimo sulla base delle più consolidate teorie critiche, da Aristotele alla narratologia  del Novecento).
Nel corso del secondo semestre si approfondiranno gli strumenti analitici in ordine alla narrazione e, infine, si esamineranno (anche con interventi e relazioni degli studenti) materiali e prodotti dello storytelling nella comunicazione contemporanea alla luce delle categorie critico-interpretative fornite. 
Un’assidua frequenza è fortemente consigliata per la natura stessa del Corso, fondamentalmente seminariale.
Per gli studenti non-frequentanti (che dovranno prendere contatto con il Docente almeno 30 giorni prima della data prevista per l’esame) saranno previste letture integrative da concordare caso per caso.
 

Testi adottati: 

Per il secondo modulo-semestre (che sommato al primo varrà per 12 CFU):
-4) Ch. Salmon, La politica nell'era dello storytelling¸ Roma, Fazi, 2014.
 -5 N. Chomsky, Capire il potere, Milano, Marco Tropea, 2002; oppure N. Chomsky, I padroni dell’umanità. Saggi politici 1970-2013, Milano Ponte alle Grazie, 2013; oppure N. Chomsky, Terrorismo occidentale, Milano Ponte alle Grazie, 2015.
-6) I materiali prodotti durante il Corso (che saranno resi disponibili presso la Biblioteca d’Area a partire dall’aprile 2017).
 
NB: Non sarà assolutamente possibile – per evidenti motivi di coerenza del programma di studio – portare in sede d’esame, per 6 CFU, solo il programma relativo al secondo modulo-semestre.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Docente: