Teoria e analisi della musica - 2016-2017

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Primo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

Buona conoscenza della teoria musicale di base e, possibilmente, capacità di praticare di uno strumento. 

Obiettivi: 

Il corso di propone di sperimentare una ricostruzione dell’approccio al mestiere musicale in era pre-romantica basato sull’utilizzo di schemi precomposti, sull’improvvisazione, e sull’imitazione degli esemplari. 

Programma: 

Titolo del corso: Far musica nel Settecento: lineamenti di una teoria degli esemplari.

Testi adottati: 

G. Sanguinetti, The Art of Partimento. New York: Oxford University Press, 2012
Agli studenti interamente frequentanti saranno distribuiti materiali durante il corso. Gli studenti parzialmente frequentanti dovranno aggiungere il seguente testo: 

R. Gjerdingen, Music in the Galant Style. New York: Oxford University Press, 2007.
 

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione in itinere
Prova pratica
Altre informazioni
Altre informazioni: 

ORARI DELLE LEZIONI
Martedì 15-17 Aula T25
Mercoledì 15-17 Aula T25
Frequenza. La frequenza è obbligatoria. E’però possibile, per studenti lavoratori, concordare modalità di frequenza parzialmente alternativa alle ore di lezione, quali ricevimenti e laboratori condotti da cultori della materia. GLI STUDENTI CHE NON POSSANO FREQUENTARE REGOLARMENTE DOVRANNO COMUNICARE  LA LORO SITUAZIONE AL DOCENTE ALL’INIZIO DEL CORSO, E COMUNQUE NON OLTRE IL 30 OTTOBRE. Il docente concorderà con loro un calendario di incontri (ricevimenti e laboratori ) per la correzione degli esercizi.
Eventuali studenti interamente non frequentanti che non rispettassero la modalità sopra indicata non saranno ammessi all’esame.