Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa - 2016/2017 - Scienze e tecnologia dei media

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Primo semestre
Italiano
Obiettivi: 

Il modulo mira a sviluppare la conoscenza e l’analisi dell’immaginario collettivo mediale attraverso un approccio narrativo alle culture e ai media. Partendo dalla problematizazione delle relazioni tra i tre mondi (pensiero, linguaggio, realtà) e con l’ausilio della scala di generalità, saranno esplorate le varie tipologie di immaginario, la loro genesi, i possibili percorsi di cambiamento e trasformazione. Saranno inoltre proposte agli allievi specifiche esercitazioni sulle narrazioni mediali e non per apprendere le nozioni elementari per la costruzione delle storie per e con i media

Programma: 

Il programma per i frequentanti è condiviso durante le lezioni.
 
Per i non frequentanti l'esame è scritto e prevede lo studio dei testi indicati

Testi adottati: 

Per i non frequentanti
 
Baym N. K. (2010), Personal connections in the digital age, Polity press, Cambridge
Colombo F. (2013), Il potere socievole, Bruno Mondadori, Milano
Couldry N. (2015), Sociologia dei nuovi media, Pearson, Milano
Giovagnoli M. (2013), Transmedia, ApogeoNext editore
Jenkins H. et al (2015), Spreadable media, Apogeo, Milano
Peruzzi G. Volterrani A. (2016), La comunicazione sociale, Laterza, Bari

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova scritta
Prova orale
Valutazione progetto
Valutazione in itinere
Altre informazioni
Altre informazioni: 

Il corso è mutuato dal corso di laurea in Scienze e Tecnologie dei Media del Dipartimento di Matermatica
Per i non frequentanti l'esame finale consiste in una prova scritta
Per i frequentanti l'esame si compone della valutazione:
a) del concept costruito nel lavoro di gruppo condiviso
b) del trailer costruito individualmente
c) dello studio dei testi proposti a lezione