Turismo e Sostenibilità 2016-2017

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2016-2017
Secondo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

Si richiede la conoscenza basilare del (CETS): Carta Europea del Turismo Sostenibile. La FREQUENZA e' OBBLIGATORIA perche si tratta di un corso partecipato e con testimonianze di soggetti del settore turistico e della sostenibilita ambientale, finalizzato all'acquisizione della capacita di presentare proposte di turismo sostenibile che saranno valutate nell'esame finale. Coloro che non frequenteranno dovranno preventivamente accordarsi con il docente per concordare i testi da studiare oltre all'itinerario da portare in sede d'esame.

Obiettivi: 

L'insegnamento del corso ha l'obiettivo di far conoscere allo studente una serie di leggi, marchi, enti e best practices del turismo verde, tali da renderlo autonomo nell'individuazione e nella creazione di pacchetti di carattere Eco-Turistico. Verranno anche organizzati degli incontri con dei professionisti nel mondo del Turismo e della Sostenibilita. La maggior parte del corso verra svolto al di fuori della normale struttura didattica universitaria.

Programma: 

- Le definizioni e la differenza fra turismo sostenibile ed eco-turismo
 
 - legislazione sul cambiamento climatico e sviluppo sostenibile (Protocollo di Kyoto e Conferenza di Rio de Janeiro e Stoccolma; “Piano 20 20 20”: il Pacchetto Clima-Energia, COP 21)
 
 - le diverse risorse energetiche rinnovabili, in termini di modalità di produzione e di uso intelligente ( Smart grids, efficienza energetica, domotica ecc.)
 
- il green building e la mobilità sostenibile
 
-  Gli OGM (Organismi Geneticamente Modificati) l’iterazione tra il turismo ed i prodotti  tipici locali
 
- sistema dei parchi in Italia (Rete natura 2000, ZPS, SIG, SZC)
 
- sicurezza agroalimentare (food quality, tampering, safety, defence, counterfeiting)
 
- denominazione dei prodotti agroalimentari (Dop, Doc, Docg, Igp, Igt)
 
-definizione di mitigazione dei cambiamenti climatici 
 
- definizione di adattamento ai cambiamenti climatici
 
- Carta di Lanzarote 
 
A fine corso lo studente dovrà  presentare un itinerario Ecoturistico di almeno due giorni che includa almeno un parco nazionale o regionale, con definizione dei mezzi di trasporto, dei flussi turistici locali, accoglienza, ristorazione, escursioni il tutto con valutazione e valorizzazione delle caratteristiche di sostenibilità, una indicazione del prezzo e una scheda di presentazione delle località scelte.

Testi adottati: 

 
Da definire

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione progetto