Fiocco Gianluca

Tu sei qui

Ricercatore
Settore disciplinare: 

BREVE PROFILO FORMATIVO-PROFESSIONALE

Mi sono laureato in Lettere presso l’Università di Roma “La Sapienza” nell’anno accademico 1994-95, con una tesi di Storia Contemporanea (relatore: Prof. Giuliano Procacci; argomento: il dibattito sul coinvolgimento dei civili nei bombardamenti aerei fra prima e seconda guerra mondiale; voto finale: 110 e lode);

 

ho frequentato, tra il 2000 e il 2003, il Dottorato in Teoria e storia della modernizzazione in età contemporanea (XVI ciclo) istituito presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Siena, coordinato dal Prof. Maurizio Degl’Innocenti, conseguendo il titolo di dottore di ricerca con una tesi sulla storia dell’inchiesta parlamentare sulla miseria del 1952-1953 (tutor della ricerca: Prof. Simone Neri Serneri);

 

sono stato, dal maggio 2005 al settembre 2006, assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia, tenendo dei corsi di insegnamento di Storia dell’Innovazione e di Storia sociale dei mezzi di comunicazione;

 

attualmente sono ricercatore di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (in servizio dal novembre 2006);

 

ho tenuto tra il 2006 e il 2018 corsi di Storia contemporanea e di Storia dell’Europa orientale presso suddetta università, sia di livello triennale che di magistrale; ho altresì svolto attività di docenza per il Tirocinio formativo attivo degli insegnanti (TFA);

 

svolgo attività di docenza e tutorato presso il dottorato in “Storia e Scienze filosofico-sociali” istituito presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata;

 

sono membro del comitato di indirizzo scientifico della Fondazione Istituto Gramsci di Roma;

 

sono membro del comitato scientifico della rivista “Studi Storici”;

 

sono membro del comitato scientifico di “METAfora”, Collana e-book di Edizioni Sinestesie;

 

sono membro del comitato scientifico della collana Il Mediterraneo. Culture, società e istituzioni tra Medioevo ed Età Contemporanea, della casa editrice Aracne.

 

 

Altre precedenti attività:

 

Attività di insegnamento nell’ambito del Master universitario in “Politiche dell’incontro e mediazione culturale” organizzato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma Tre (2005-2007).

 

Attività di collaborazione con l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana per l’opera di aggiornamento di voci storico-geografiche di dizionari ed enciclopedie (2006-2008).

 

Partecipazione al progetto del Portale Web Alcide De Gasperi dell’Istituto Luigi Sturzo, curando il censimento dei documenti degasperiani presenti nell’Archivio del Partito comunista italiano.

 

In qualità di collaboratore del Consorzio Imprese Castelli Romani, partecipazione fra il 2004 e il 2007 al progetto “Varchi. Festival internazionale di Storia Contemporanea”.

 

Docente di Storia delle istituzioni e dei movimenti sociali agli allievi ispettori presso la Scuola di Polizia di Nettuno (2004-2007).

 

 

Partecipazione a convegni in qualità di relatore:

  • Convegno sulla prima legislatura repubblicana organizzato dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze nel maggio 2003 (Titolo della relazione: Le inchieste parlamentari sulla disoccupazione e la miseria degli anni Cinquanta).
  • “Welfare scandinavo, welfare italiano: il modello sociale europeo”, organizzato nell’aprile 2004 dalle Fondazioni Istituto Gramsci e Giacomo Brodolini in collaborazione con le ambasciate di Danimarca, Finlandia e Svezia (Titolo della relazione: L’Italia verso il welfare: dalla Commissione D’Aragona alle inchieste parlamentari degli anni Cinquanta).
  • “Einstein (1905) vs. Hiroshima (1945). Gli scienziati e la pace”, organizzato dall’Istituto Gramsci toscano nel dicembre 2005 (Titolo della relazione: L’impatto della bomba atomica sulla politica e la società americana: storia e memoria).
  • “Forze armate e Beni culturali. La dimensione militare nella tutela e conservazione del patrimonio”, XXII convegno di studi del Centro interuniversitario di studi e ricerche storicomilitari, svoltosi presso il Dipartimento di Storie e Metodi per la conservazione dei Beni culturali dell’Università degli studi di Bologna, sede di Ravenna (5-7 dicembre 2006). La relazione presentata verteva sul tema dei bombardamenti delle città d’arte italiane tra prima e seconda guerra mondiale.
  • “La nazione vissuta, la nazione narrata. Storiografie, memorie, rappresentazioni dell’Italia unita nell’Italia repubblicana”, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Arezzo, organizzato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione Istituto Gramsci (Cortona, 24 dicembre 2010). Titolo della relazione: Le celebrazioni del centenario.
  • “Le guerre in un mondo globale”, Convegno della SISSCO (Società italiana per lo studio della storia contemporanea), Perugia (1820 settembre 2014). Titolo della relazione: Guerra e tecnologia.
  • “1946. La costruzione della cittadinanza”, Convegno di studi dell’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR), Roma, Casa della Memoria e della Storia, 15 giugno 2016. Titolo della relazione: Il ripudio della guerra nella Costituzione italiana: genesi ed elaborazione dell’art. 11.
  • “L’inchiesta parlamentare sulla miseria e sui mezzi per combatterla (195253)”, VII Incontro di studio della Società di Storia del Servizio Sociale (SOSTOSS), Roma, Archivio Storico della Camera dei deputati, 21 ottobre 2016. Titolo della relazione: L’evoluzione dell’inchiesta: tempi, articolazione, risultanze.
  • “Geografie pirandelliane: luoghi dell’anima, spazi reali e campi della letteratura”, Latina, 1920 maggio 2017. Titolo della relazione: Pirandello e la tecnologia. Dinanzi all’età delle macchine.
  • “Geopolitica e geoeconomia del mare. Tor Vergata incontra la Marina Militare”, Roma, 18 ottobre 2018. Titolo della relazione: Geopolitica ed evoluzione tecnologica: crisi e riscossa del Sea Power nel corso del Novecento, nell’ambito della tavola rotonda “Geopolitica del mare: unità o disunità del mondo?”.

 

Pubblicazioni principali:

- Dall'aeroplano alla bomba atomica: la guerra totale negli scritti di George Orwell (1935-1949), in “Studi Storici”, anno 41, n. 3, luglio-settembre 2000, pp. 907-927.

- Dai fratelli Wright a Hiroshima. Breve storia della questione aerea (1903-1945), Roma, Carocci, 2002.

- Il ritorno delle inchieste sociali nel parlamento repubblicano, 1946-1954, in “Italia contemporanea”, n. 232, settembre 2003.

- L’Italia prima del miracolo economico. L’inchiesta parlamentare sulla miseria (1951-1954), Manduria-Bari-Roma, Lacaita, 2004.

- L’Italia verso il welfare: dalla Commissione D’Aragona alle inchieste parlamentari degli anni Cinquanta, in Welfare scandinavo, welfare italiano. Il modello sociale europeo, ed. by P. Borioni, Roma, Carocci, 2005.

- L’arma aerea nella seconda guerra mondiale: nodi problematici tra vecchi e nuovi studi, in La passione della storia. Scritti in onore di Giuliano Procacci, Roma, Carocci, 2006, pp. 251-268.

- Lotta politica e questione istituzionale nelle carte dell’Archivio del PCI, in Le origini della Repubblica, ed. by G. Monina, vol. II, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2007, pp. 485-516.

- Il problema dei bombardamenti delle città d’arte italiane, in Forze armate e beni culturali. Distruggere, costruire, valorizzare, eds. by N. Labanca, L. Tomassini, Milano, Unicopli, 2007, pp. 63-76.

- Da Hiroshima all’11 settembre. Breve storia delle guerre contemporanee, Firenze, Le Monnier, 2009.

- Sulla teoria delle relazioni internazionali, in Tornare a Gramsci. Una cultura per l’Italia, ed. by G. Polizzi, Grottaferrata, Avverbi, 2010, pp. 355-371.

- Le celebrazioni del 1961, in Farsi italiani. La costruzione dell’idea di nazione nell’Italia repubblicana, eds. by Annalisa Bini, Chiara Daniele, Silvio Pons, Fondazione G. Feltrinelli, Annali, XLV/2009, Milano, Feltrinelli, 2011, pp. 109-120.

- La sindrome del declino: note sulle celebrazioni del 2011, in “Ricerche Storiche”, anno XLII, n. 2, maggio-agosto 2012, pp. 189-210.

- Guerra fascista e guerra italiana (1940-1943), in Fascismo: itinerari storiografici da un secolo all’altro, numero monografico di “Studi Storici”, anno 55, n. 1, gennaio-marzo 2014, pp. 271-285.

- Curatore, insieme a Maria Luisa Righi, del volume P. Togliatti, La guerra di posizione in Italia. Epistolario 1944-1964, introduzione di G. Vacca, Torino, Einaudi, 2014.

- Guerra e tecnologia, in Le guerre in un mondo globale, ed. by Tommaso Detti, Atti del Convegno della Sissco (Perugia, 18-20 settembre 2014), Roma, Viella, 2017, pp. 241-259.

- 1935. Togliatti, il Comintern e la via italiana al socialismo, in Storia mondiale dell’Italia, a cura di Andrea Giardina, Roma-Bari, Laterza, 2017, pp. 636-640.

- Il ripudio della guerra nella Costituzione italiana: genesi ed elaborazione dell’art. 11, in 1946, la costruzione della cittadinanza. L’Annale Irsifar, Milano, FrancoAngeli, 2018, pp. 61-72.

- L’evoluzione dell’Inchiesta. Tempo, articolazione, risultanze, in Povertà, miseria e Servizio sociale. L’inchiesta parlamentare del 1952, a cura di Paola Rossi, Roma, Viella, 2018, pp. 53-61.

- Togliatti, il realismo della politica. Una biografia, Roma, Carocci, 2018.

 

Roma, gennaio 2019