Migliore Tiziana

Tu sei qui

Ritratto di Migliore Tiziana
About: 

Tiziana Migliore insegna Semiotica all'Università di Roma Tor Vergata e Semiotica della percezione all’Università di Venezia Ca' Foscari, dove coordina il Centro Studi LISaV – Laboratorio Internazionale di Semiotica a Venezia. Si occupa dei rapporti fra arte e politica. Vicepresidente dell’Associazione Internazionale di Semiotica Visiva (AISV-IAVS) e direttrice della collana editoriale Riflessi (Aracne, Roma), ha pubblicato più di sessanta articoli scientifici, in Italia e all’estero, le monografie Biennale di Venezia. Il catalogo è questo (Aracne, Roma 2012) e Miroglifici. Figura e scrittura in Joan Miró (Et al. EDIZIONI,  2011), e svariate curatele, fra cui Rimediazioni. Immagini interattive (Aracne, 2016), Saussure e i suoi segni (con Paolo Fabbri, Aracne 2014), L’archivio del senso. Quaderni della Biennale di Venezia (et al. EDIZIONI, 2009) e Argomentare il visibile (Esculapio, 2008).
Per la 53. Biennale Arte di Venezia ha curato la mostra Macchina di visione. Futuristi in Biennale (Ca' Giustinian, sede istituzionale della Biennale, 2009). Scrive per La Repubblica, Il Manifesto, Alfabeta2 e Scenari.